I look da passerella che hanno cambiato per sempre la moda

Ci sono momenti passati alla storia per aver cambiato il modo in cui ci vestiamo. Tutti hanno percorso una passerella. Ecco i più importanti

Kate Moss passerella alexander mc queen ologramma

Foto Getty Images | Andy Paradise

Ci sono look iconici, top model entrate nell’olimpo della bellezza, stilisti che potremmo definire artisti, ma soprattutto momenti che hanno segnato la storia della moda. Non tutti ricordano l’ultima sfilata di Versace, o quella volta in cui Alexander McQueen fece ereografare un abito direttamente in passerella. Ma quegli eventi sono lì, a tracciare un percorso.

Ecco i look in passerella che ci hanno cambiato

Good save the Kate

Quando Kate Moss percorse la passerella di Alexander McQueen, sotto forma di ologramma.

L’Irlanda vera

Quando la modella Coco Rocha ballò una danza folkloristica irlandese sulla passerella di Jean-Paul Gaultier.

Street wear firmato Jacobs

Quando Marc Jacobs creò davvero lo street wear, facendo indossare alle modelle dei capi in pieno stile grunge. Era il 1993.

L’addio del genio

Nel luglio del 1997 le modelle scelte personalmente da Gianni Versace percorsero la passerella indossando l’ultima collezione di Couture dello stilista, scomparso poco dopo, al Ritz di Parigi.

Di recente, per l’anniversario della sua morte, le top di Gianni sono tornate in passerella per una (iconica) sfilata.

Margiela compie 20 anni

Non una semplice passerella, ma un vero viale dei ricordi, quello che Martin Margiela creò in occasione dei vent’anni della Maison.

Moda in tempo reale

Come dicevamo, un altro momento iconico: quando durante la sfilata di Alexander McQueen, due robot dipinsero il vestito (e parte della modella).

Due passi e un gelato

Vivienne Westwood è certo conosciuta per la sua eccentricità, ma nel 2005 anche lei si superò: fece sfilare le modelle semi nude mentre mangiavano il gelato (e lo offrirono anche alla front row).

Fendi alla fontana di Trevi

Per il novantesimo anniversario, Fendi dichiarò amore alla Città Eterna con una sfilata Haute Couture sulla Fontana di Trevi, intitolata Legends and Fairy Tales.

Parole di Elena Pavin