La sfilata P/E 2012 di Miu Miu, ironia, stile e Cappuccetto Rosso

Ecco a voi la sfilata Primavera Estate 2012 di Miu Miu, ironia, stile e Cappuccetto Rosso fanno capolino in passerella alla Paris Fashion Week. Che ne pensate?

Miu Miu mantello

Con la sfilata di Miu Miu si chiude la Paris Fashion Week ed anche questo lungo mese di sfilate che ci ha portato a New York, Londra, Milano e Parigi. Miuccia Prada conferma ancora una volta di essere un genio assoluto, una donna con la D maiuscola che spezza gli animi, riesce ad essere originale e innovativa in tutto quello che fa e soprattutto quando di tratta di Miu Miu che tra il serio e il faceto ormai è una griffe giovane che è cresciuta e che sta conquistando un pubblico al pari di quello di Prada!

La collezione primavera estate 2012 di Miu Miu è molto noir, ma non noir alla Gareth Pugh e alla Alexander McQueen, ma più una sorta di Cappuccetto Rosso ribelle ed infatti in questa sfilata troviamo un make up pesante e ombroso, mantelline dai toni freddi e del pesante pizzo macramè.
 
E’ una donna spigolosa e puntigliosa quella di Miu Miu per la bella stagione, mi piace da morire come Miuccia Prada riesca sempre a rompere le regole, stravolgere le cose nel loro senso comune e trasformarle in qualcosa di nuovo e inedito, non a caso Miu Miu è una delle griffe più scopiazzate anche dai marchi low cost come Zara e Mango.
 
Abiti a trapezio, gonne dritte, mantelline corte e iper decorate e mise in cui si alternano stampe da bambine con fiori e ghiri gori a stampe degne della miglior tappezzeria retrò.
 
Sfogliate le immagini nella nostra fotogallery e fateci sapere!

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.