La sfilata di Bottega Veneta a Milano Moda Donna P/E 2012

Una collezione elegante e raffinata, ma anche sexy e aggressiva è quella che ha proposto Bottega Veneta a Milano Moda Donna Primavera-estate 2012. Colori forti e bei tessuti.

Bottega Veneta Milano PE 2012 Abito corto bianco

A Milano Moda Donna P/E 2012, Bottega Veneta ha proposto una sfilata accattivante, pensata per una donna di successo, determinata e grintosa, ma sempre con inconfondibile stile. Un look strutturato, estremamente sofisticato e un pochino aggressivo, in cui abbiamo ammirato abiti in tonalità scure e forti, come il blu elettrico, tanto viola, verde e rosso fuoco, sia negli abiti da sera – con ampi spacchi a mostrare le gambe – che nei completi e negli abitini corti.

Drappeggi e stoffe preziose come chiffon, seta e organza, con belle sovrapposizioni e accostamenti impegnativi, stampe a mille righe verticali e oblique, tono su tono, che conferiscono sempre quell’inconfondibile eleganza a qualunque abito. “Combinazione eclettica di colori esuberanti e tessuti eccentrici”, questa è la definizione che Tomas Maier, stilista di Bottega Veneta, fornisce della filosofia che anima la sua nuova collezione primaverile. Sicuramente di grande impatto e raffinatezza, per una donna che non ama passare inosservata, ma indossando solo capi di altissima qualità.

Parole di Paola Perria

Paola Perria è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2019, occupandosi principalmente di salute, benessere, tematiche relative alla maternità e alla gravidanza.