La donna di nessuno: film al cinema

Uscirà in tutti i cinema il 26 luglio, La donna di nessuno, film che parla di prostituzione, perbenismo e contraddizioni della società di oggi. Questo elegante thriller francese, racconta i vizi e l’ipocrisia delle classi più alte, dove le vite di una prostituta di lusso, di un giudice corrotto e di una giornalista alla ricerca della verità si intrecceranno in una torbida storia di amore e tradimenti.

Pubblicato da Ritana Schirinzi Mercoledì 10 giugno 2009

La donna di nessuno: film al cinema

La donna di nessuno uscirà il 26 luglio al cinema. Un film che parla di prostituzione, perbenismo e contraddizioni della società di oggi.

Questa pellicola fa un quadro perfetto dei alcuni ambienti alti del mondo di oggi, dove attraverso un elegante thriller francese, si raccontano i vizi e l’ipocrisia delle classi più alte.

Le vite di una prostituta di lusso, di un giudice corrotto e di una giornalista alla ricerca della verità si intrecceranno in questa torbida storia di amore e tradimenti.

La donna di nessuno è l’immagine e la definizione per eccellenza della prostituta, inaffidabile, senza legami e che sa far capitolare gli uomini, anche i più potenti.

Sarah, una famosa maitresse coinvolta nelle indagini di un processo è l’amante abituale di un giudice, diviso tra la sua immagine borghese e rispettabile da tutelare e quella dei vizi e del sesso a pagamento.

La maschera di ipocrisia cadrà non appena entrerà in scena l’amore, quello vero, e Sarah comincerà a credere che anche per lei la vita può essere normale.

Questa storia torbida di amori, illusioni e passioni dipinge un quadro molto realistico della società di oggi e delle sue immense contraddizioni.

In un cast tutto francese, diretto dal regista Vincenzo Marano, spicca l’italianissima attrice Anna Galiena, ad interpretare questo thriller tratto dal racconto di Clara Dupont-Monod “Histoire d’une prostituée”.

Non ci resta che aspettare il 26 di luglio per godercelo al cinema!