Fedez confessa: 'Senza Comunisti col Rolex non avrei Chiara Ferragni e un figlio'

Il giovane rapper ripercorre su Instagram le tappe principali della sua carriera, e racconta come proprio grazie alla sua collaborazione con J-Ax – tra l’altro di grande successo – ha avuto la fortuna di conoscere sua moglie, Chiara Ferragni.

38
Premiere di Unposted

Fedez confessa che la sua famiglia è ‘frutto’ della collaborazione con J-Ax e dell’album Comunisti col Rolex. Il rapper si prepara ad uno spettacolo eccezionale: venerdì 1° giugno 2018 si esibirà a San Siro (Milano) assieme a J-Ax, per l’ultimo concerto che segna il termine della collaborazione tra i due artisti. Si tratta dell’atto finale del progetto Comunisti col Rolex, che ha ottenuto un grandissimo successo. Ma non solo: Fedez rivela che è proprio grazie a questo progetto che ha avuto l’occasione di conoscere Chiara Ferragni e di costruirsi una famiglia.

Continua a leggere

Continua a leggere

Fedez, il commovente post su Instagram

Qualche ora fa, alla vigilia del grande concerto del 1° giugno, Fedez ha decido di ripercorrere le tappe principali della sua carriera, gli avvenimenti che hanno segnato l’inizio del suo successo e l’hanno portato ad arrivare dov’è oggi. Il rapper lo ha fatto su Instagram, pubblicando alcune foto degli anni passati, e scrivendo un lungo post.

Continua a leggere

“Molti di voi non conoscono la mia storia e magari si sono abituati a vedermi come uno dei tanti privilegiati che vive alienato dalla normalità, a volte fa bene anche a me ricordare da dove sono partito, guardarsi indietro può essere terapeutico” – esordisce Fedez, ricordando i primissimi videoclip girati alla bell’e meglio per risparmiare.

“Ricordo il mio primo concerto al Leoncavallo davanti a 5mila persone. […] Ricordo il mio primo disco, decisi di metterlo in free download per ripagare i fan dell’affetto ricevuto. […] Ricordo Pop-Hoolista, un gioco che a tratti si è rivelato più grande di me e mio malgrado mi ha reso più cinico e realista” – prosegue il cantante ripercorrendo alcuni dei momenti fondamentali della sua carriera.

Continua a leggere

Continua a leggere

“Poi è arrivato Comunisti Col Rolex un disco che doveva alleggerire il peso delle aspettative sia per me che per J-Ax. Senza questo disco non avrei mai conosciuto la mia futura moglie e non sarei qui a scrivere questo papiro di fianco a mio figlio. Tutto questo per dirvi che oggi è un giorno speciale, il nostro concerto allo Stadio San Siro è ufficialmente Sold Out e per me è come un cerchio che si chiude. Venerdì 75mila persone vedranno l’emozione di un ragazzo che ancora stenta a credere che tutto questo sia vero”.
[vedianche type=”gallery” id=”8462″]

Parole di Giulia Sbaffi

Da non perdere