Correttore: ecco l'errore più comune, parola del MUA delle star Hung Vanngo

Il colore giusto cambia completamente la buona riuscita del makeup: per questo, è importante scegliere il prodotto adatto per correggere o illuminare

Jennifer Lopez make-up

Foto Getty Images | Sergi Alexander

Il correttore spesso è la nostra ancora di salvezza: se il fondotinta uniforma il colorito rendendo omogenea la pelle, il concealer va a colpire e scolpire zone specifiche. Infatti copre le imperfezioni più evidenti o illumina le zone chiave del viso.

Leggi anche: Come scegliere il fondotinta online?

Eppure, un alleato come il correttore può trasformarsi in un’arma a doppio taglio se scegliamo il colore sbagliato.

Secondo Hung Vanngo, makeup artist di top model e celebrity come Selena Gomez, JLo e Jennifer Lawrence, uno degli errori più comuni è proprio questo: sbagliare la tonalità del prodotto.

Come scegliere il correttore giusto per te

Secondo Vanngo, molti scelgono correttamente un prodotto di uno o due toni più chiaro rispetto al fondotinta per illuminare la zona del contorno occhi e punti strategici come il centro della fronte e il mento. Il problema è che lo utilizzano anche per coprire brufoli e piccole cisti. In questo modo, si va a evidenziare l’imperfezione, che risalterà proprio perché di colore diverso rispetto al viso.

Dunque, per camuffare le varie problematiche, il correttore dev’essere della stessa tonalità del fondotinta, così da fondersi alla perfezione.

Importante sottolineare anche la diversa consistenza dei vari tipi di correttore: si può scegliere fluido o pastoso in base alle proprie necessità. Nel caso sia più corposo, va lavorato molto bene affinché col calore si sciolga parzialmente senza perdere la capacità di coprenza.

Per fortuna Hung Vanngo condivide sia su Instagram che YouTube tutorial in cui spiega e mostra le sue tecniche professionali, alle quali possiamo ispirarci. Il “problema” è che come esempio sceglie modelle e attrici meravigliose, sulle quali la resa è ovviamente perfetta, ma almeno possiamo conoscere i loro segreti di bellezza.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.