Come riconquistare un ex: trucchi e strategie

Vuoi riprovarci con il tuo ex, ma non sai come fare? Con qualche piccolo consiglio e la giusta strategia potrai riaccendere una relazione serena e duratura

Una coppia a passeggio

Foto Getty Images | Justin Setterfield

Tutti sanno, chi più che meno, che quando finisce un amore ci si può trovare nella condizione di voler tornare con il proprio ex, spesso anche quando non sarebbe proprio una buona idea. Quante giornate passate a cercare di dimenticarlo senza riuscirci: anche se il rapporto con lui si è interrotto, resta sempre nel cuore e nei pensieri.

Se l’idea di una vita senza di lui sembra difficile da sopportare e non si riesce ad andare avanti, può valere la pena fare un tentativo per riconquistarlo: il successo di questa iniziativa dipende da come si è consumata la rottura, da quanto fosse intenso il legame e dalla quantità di tempo che è passato. 

I consigli utili per il ritorno di fiamma con l’ex

Per prima cosa bisogna analizzare la situazione con onestà e oggettività. Se siamo state noi a lasciare il nostro ex, è bene cercare di capire i motivi che hanno portato a questa decisione: se sembrano futili e la sofferenza infinita, può valere la pena cercare un riavvicinamento, altrimenti è meglio lasciare stare.

E’ consigliabile puntare sugli interessi comuni e sugli amici: un incontro in apparenza casuale può essere un buon espediente per tentare di riavvicinarlo o per fargli capire le nostre reali intenzioni. Non bisogna mai dimenticare che i ritorni di fiamma, specie se a distanza di mesi, anni o peggio ancora se l’ex ha un’altra relazione, sono poco sensati e rischiano di ferire profondamente altre persone. Rispettare i tempi dell’altra persona è indispensabile, per non essere assillanti e rischiare di ottenere l’effetto contrario.

Se, invece, siete nella situazione di essere state lasciate serve innanzitutto analizzare cosa non ha funzionato nel rapporto di coppia con il proprio ex e se si può fare qualcosa per migliorarsi, senza stravolgere la propria personalità. Una buona strada può essere quella di farsi desiderare: essere presenti ma senza mettersi troppo in mostra.

Si può utilizzare la carta della gelosia, che può avere successo se gestita a mente lucida: qualche incontro o qualche foto sui social con amici maschi può generare le reazione desiderata, riaccendendo la curiosità e la passione.

L’ultimo consiglio riguarda soprattutto la dignità. Non bisogna mai ridursi a supplicare il proprio ex né abbandonarsi all’odio: far leva sulla pietà, di solito, non è mai un’ottima idea.

Parole di Alanews