Tutti i segreti per preparare il riso soffiato in casa

Il riso soffiato è ottimo per preparare gustosi snack come barretto o biscotti. Sapevate che il riso soffiato si può preparare comodamente a casa? Ecco tutti i segreti ( e i passaggi) per prepararlo interamente da sole

riso soffiato in una ciotola

Foto Shutterstock | 5PH

Siete delle amanti del riso soffiato ma non avete molto tempo da dedicare alla spesa e quindi non ne avete fatto scorta? Nessun problema.

Oggi vi sveliamo, in poche e semplici mosse, tutti i segreti per preparare dell’ottimo riso soffiato direttamente a casa vostra.

Come preparare il riso soffiato in casa

La soddisfazione di preparare con le proprie mani i prodotti che siamo abituate a vedere sugli scaffali del supermercato non ha eguali.

Per questo oggi vogliamo svelarvi tutti i passaggi per preparare in maniera super semplice, direttamente a casa vostra e con le vostre mani, il riso soffiato, (ottimo per realizzare dei gustosi snack, come barrette o biscotti).

Il principio base è un po’ come quello dei popcorn. Infatti, sei popcorn non sono altro che chicchi di mais che scoppiano per effetto del calore, quelli del riso soffiato non sono altro che chicchi di riso, soffiati e dilatati a caldo.

Mettere a mollo il riso e risciacquare

Il primo passaggio da compiere per preparare il vostro riso soffiato è quello di mettere a mollo il riso.

I chicchi di riso infatti, per gonfiarsi con il calore, hanno bisogno di assorbire il giusto grado di umidità. A questo punto risciacquate.

Dovrete ripetere l’operazione fintanto che l’acqua non risulterà limpida e pulita.

Cuocere il riso a fiamma bassa per 30 minuti

Dopo aver scolato il riso, prendete una pentola, riempitela d’acqua e portate a ebollizione.

Versate quindi i chicchi di riso, mettete a fiamma bassa e fate cuocere per circa 30 minuti, fino al completo assorbimento di tutta l’acqua.

In fase di cottura, in base al vostro gusto, potete scegliere di aggiungere sale o di zucchero.

Fate asciugare il riso

A questo punto scolate i chicchi di riso e stendeteli in modo da formare uno strato sottile, più o meno dello spessore di 1 centimetro, su un foglio di carta forno.

Lasciateli asciugare a temperatura ambiente per un giorno intero. Se invece non avete tempo a disposizione, potete infornare a 50°C per circa 5 ore.

Cottura finale in forno

Quando i chicchi saranno ben asciutti, prendete una teglia da forno, ungetela con poco olio o burro e versate il riso stendendolo in maniera uniforme.

Preriscaldate il forno a 135 °C, infornate e lasciate cuocere per circa 2 ore. Una volta pronto, sfornate e fate raffreddare completamente.

Ecco pronto (in pochi semplici step) il vostro riso soffiato.