Cartoni animati anni '80: l'elenco anno per anno

Ve li ricordate i cartoni animati anni 80 che vi hanno accompagnato per tutta l'infanzia e nella fase adolescenziale? Ecco i titoli più amati, l'elenco di tutte le serie animate arrivate in Italia divise per anno e anche le sigle più belle dei cartoni animati che sicuramente ancor oggi sapemmo cantare.

Cartoni animati anni ’80: l’elenco anno per anno

Foto Instagram | @_ladyoscar

Vi ricordate i cartoni animati anni ’80? Vi proponiamo l’elenco anno per anno e vedrete che, anche se di tempo ne è passato parecchio, di molti ricorderete perfettamente anche le sigle, spesso cantate da Cristina D’Avena.

Godetevi questa lista di cartoni animati anni ’80 divisa secondo l’anno in cui sono stati trasmessi per la prima volta in Itaqlia, all’interno dei format dedicati ai bambini come Bim Bum Bam. Da Lady Oscar a Candy Candy fino ad arrivare all’Uomo Tigre e all’Ape Maia, ecco le serie animate che ci faranno ripensare alla nostra giovinezza!

I cartoni animati anni ’80 più famosi

Cartone animato Memole
Foto Instagram | @cartoni_anni80

Ecco i migliori cartoni animati degli anni ’80, quelli che tutti i bambini di allora hanno amato di più:

  • Lady Oscar è tratto dal fumetto di Ryoko Ikeda che originariamente si era ispirata alla biografia di Maria Antonietta dello scrittore austriaco Stefan Zweig “La Rosa di Versailles”.
  • I Puffi sono cartoni animati tratti dai fumetti di Peyo e Yvan Delporte.
  • Don Chuck Castoro è stato prodotto in Giappone nel 1975 per un totale di 99 episodi divisi in due stagioni.
  • L’ape Maia è un anime per bambini prodotto dalla giapponese Zuiyo Eizo e dall’austro-tedesca Apollo Film.

  • Kiss Me Licia è una serie animata televisiva tratta da un manga creato da Kaoru Tada, ed è uno dei cartoni animati giapponesi fra i più amati di sempre.

  • Ryu il ragazzo delle caverne è uno dei cartoni più amati degli anni ’80, è tratto da un manga del 1969-70 di Shōtarō Ishinomori.

  • Falco il superbolide è una serie televisiva anime prodotti dalla Toei Animation.

  • Anna dai capelli rossi è un anime giapponese prodotto dalla Nippon Animation.

  • Candy Candy è una serie televisiva anime prodotta dalla Toei Animation e tratta da un manga disegnato da Yumiko Igarashi, a sua volta tratto dall’omonimo romanzo scritto da Kyoko Mizuki.

  • Charlotte è una serie animata realizzata dalla Nippon Animation per un totale di 30 episodi.

  • Doraemon è una serie animata tratta da un manga scritto e disegnato dal duo Fujiko Fujio.

  • La Principessa Zaffiro è un anime giapponese tratto da una serie manga di Osamu Tezuka.

  • Mazinga Z è il robot dei cartoni animati anni ’80 tratto dal manga realizzato da Gō Nagai e prodotto dalla Toei Dōga.

Cartoni animati 1980

lady oscar

Scopriamo insieme l’elenco dei cartoni anni 80, divisi per anno di messa in onda per la prima volta sulle emittenti televisive italiane! Partiamo dall’iconica Candy Candy, chi di voi non si è mai innamorata o emozionata davanti alle avventure dell’orfanella più famosa della tv per bambini?

  • Candy Candy
  • Ryu il ragazzo delle caverne
  • Don Chuck il castoro
  • L’ape Maia
  • Mazinga Z
  • Ken Falco
  • Anna dai capelli rossi
  • Astroganga
  • Charlotte
  • Daitarn III
  • La principessa Zaffiro
  • Babil Junior
  • Blue Noah
  • Astrorobot contatto Ypsilon
  • Gakeen, il robot magnetico
  • Kyashan il ragazzo androide
  • I guerrieri delle stelle
  • Ransie la strega
  • Muteking
  • Le nuove avventure di Pinocchio
  • Peline Story
  • Superauto Mach 5
  • Il fantastico mondo di Paul

Cartoni animati 1981

Sicuramente li ricorderete tutti o quasi, a partire da Belle e Sebastien: uno straordinario viaggio nell’amicizia più pura che possa esserci, quella tra un bimbo e un cane!

  • Belle e Sebastien
  • Bia la sfida della magia
  • Lulù l’angelo tra i fiori
  • Mimì e la nazionale di pallavolo
  • Daltanious
  • Hello! Sandybell
  • Lalabel
  • Arrivano i Superboys
  • Calendar Men
  • Cuore
  • Cybernella
  • Fantaman
  • La battaglia dei pianeti
  • Gli gnomi delle montagne
  • God Sigma
  • Gordian
  • Gran Prix il supercampionissimo
  • La spada di King Arthur
  • Supercar Gattiger
  • Vola, bambino Pepero
  • L’invincibile robot Trider G7
  • L’isola della piccola Flo
  • Starzinger
  • Tom Story – Le avventure di Tom Sawyer

Cartoni animati 1982

Partiamo dal mitico Doraemon, diventato vera e propria icona di massa in Giappone e portatore di buoni insegnamenti nei panni del gatto robot più famoso dei cartoni!

  • Doraemon
  • Galaxy Express 999
  • Hello Spank!
  • Lady Oscar
  • I Puffi
  • Jenny la tennista
  • L’Uomo Tigre
  • Chobin, il principe stellare
  • Conan il ragazzo del futuro
  • Sampei
  • Angie Girl
  • Cyborg 009
  • Piccole Donne
  • Sam il ragazzo del west
  • Robottino
  • Rocky Joe
  • La banda dei ranocchi
  • Sport Billy
  • Falco il superbolide

Cartoni animati 1983

Carletto il principe dei mostri vi dice qualcosa? Forse anche le sue sigle, in apertura Carletto e i mostri ed in chiusura Che paura mi fa, entrambe interpretate da I Mostriciattoli

  • Carletto il principe dei mostri
  • Lamù, la ragazza dello spazio
  • Devilman
  • Dottor Slump e Arale
  • Gigi la trottola
  • He-Man e i dominatori dell’universo
  • I fantastici viaggi di Fiorellino
  • L’uccellino azzurro
  • Yattaman
  • Vultus V
  • Mago pancione Etcci
  • Lucy May
  • Ruy, il piccolo Cid

Cartoni animati 1984

Georgie, cara Georgie… provate a resistere alle note della sigla! Ma sapevate che il vero nome di Mila è Yu? Shiro, invece, in giapponese è So.

  • Georgie
  • Mila & Shiro, due cuori nella pallavolo
  • Tartarughe Ninja
  • C’era una volta Pollon
  • Il Tulipano Nero
  • Nanà Supergirl
  • Coccinella
  • I Transformers
  • Le avventure di Huckleberry Finn
  • All’età della pietra
  • Il grande sogno di Maya

Cartoni animati 1985

Arrivano gli Snorky apre il 1985. Sapevate che i veri nomi delle tre “sorelle ladre” di Occhi di gatto non sono Sheila, Kelly e Tati Tashikel: in realtà si chiamano rispettivamente Hitomi, Rui e Ai Kisugi.

  • Arrivano gli Snorky
  • Là sui monti con Annette
  • Occhi di gatto
  • Memole
  • L’incantevole Creamy
  • Bun Bun
  • Evelyn e la magia di un sogno d’amore
  • Gli orsetti del cuore
  • Le più belle avventure di Alice
  • Piccola bianca Sybert
  • Poochie
  • Lo strano mondo di Minù
  • Rascal, il mio amico orsetto
  • Il giro del mondo di Willy Fog
  • John & Solfami

Cartoni animati 1986

Vola mio Mini Pony apre la lista del 1986 dove non possiamo dimenticare il cult dei cult: Kiss Me Licia! Avete mai notato che nella sigla iniziale c’è una ragazza bionda? Non è Licia: ancora oggi il giallo sulla sua identità resta irrisolto…

  • Vola mio Mini Pony
  • Kiss Me Licia
  • Dragon Ball
  • Gli Snorky
  • Holly e Benji due fuoriclasse
  • Magica magica Emi
  • Alice nel Paese delle Meraviglie
  • Alla scoperta di Babbo Natale
  • Alvin rock’n’ roll
  • Lovely Sara
  • M.A.S.K.
  • Mademoiselle Anne
  • The Real Ghostbusters
  • Il meraviglioso mondo di OZ
  • David Gnomo, amico mio

Cartoni animati 1987

Pollyanna ci ha fatto emozionare, ma che dire di Lupin? Il ladro più famoso della storia dei cartoni animati nasce come personaggio ispirato ai romanzi di Maurice Leblanc del 1905, che avevano come protagonista proprio l’inafferrabile Arsène Lupin!

  • Pollyanna
  • Lupin, l’incorreggibile Lupin
  • Ken il Guerriero
  • Jem
  • Le avventure dei cipmunk
  • Siamo quelli di Beverly Hills
  • Fantazoo
  • Sandy dai mille colori
  • Maple Town, un nido di simpatia

Cartoni animati 1988

Re Babar apre la lista del 1988, e non possiamo non tornare indietro a quel magico mondo di elefanti che è il regno di Celestopoli! Sapevate che è stato diffuso nei canali nazionali di 30 Paesi del mondo tra il 1989 e il 1991?

  • Re Babar
  • Una sirenetta fra noi
  • Lo specchio magico
  • Arbegas

Cartoni animati 1989

Esplorando il corpo umano è uno dei più educativi cartoni mai visti in tv! Se avete tanta nostalgia di questa amatissima serie animata francese, il rewatch è servito: Siamo fatti così dal 2019 è disponibile per intero in streaming su Netflix!

  • Siamo fatti così – Esplorando il corpo umano
  • Milly un giorno dopo l’altro
  • Niente paura, c’è Alfred!
  • Teodoro e l’invenzione che non va
  • Conte Dacula
  • È quasi magia Johnny

Le sigle e le canzoni più amate dei cartoni animati anni 80

Ecco sigla, ritornelli e musiche dei cartoni TV più ascoltati negli anni ’80, quelli che ci tenevano compagnia il pomeriggio e che ancora oggi ricordiamo alla perfezione:

  • Siamo fatti così – Esplorando il corpo umano: la sigla è ideata da Alessandra Valeri Manera e Massimiliano Pani ed è cantata da Cristina D’Avena.
  • Holly e Benji: la signa è scritta da Alessandra Valeri Manera e Nicola Gianni Muratori ed è cantata da Paolo Picutti.
  • Lady Oscar: ha due sigle, una cantata dai Cavalieri del Re e la successiva da Cristina D’Avena.
  • Pollon: la sigla è interpretata da Cristina D’Avena, è scritta da Piero Cassano dei Matia Bazar e da Alessandra Valeri Manera.
  • Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo: la sigla è stata scritta da Alessandra Valeri Manera, la musica è di Carmelo Carucci ed è cantata da Cristina D’Avena.
  • Georgie: la sigla è arrangiata da Alberto Baldan Bembo e Vlaber, scritta da Alessandra Valeri Manera e cantata da Cristina D’Avena.
  • I Puffi: la sigla è arrangiata da Augusto Martelli e cantata da Cristina D’Avena.
  • Ken Il Guerriero: la sigla è scritta da Lucio Macchiarella ed è cantata e musicata da Claudio Maioli.
  • Occhi di Gatto: la sigla è scritta da Alessandra Valeri Manera, le musiche sono di Ninni Carucci ed è cantata da Cristina D’Avena.
  • L’Incantevole Creamy: la sigla è scritta da Alessandra Valeri Manera ed è cantata da Cristina D’Avena.
  • Daitarn 3: la sigla è arrangiata da Vince Tempera, scritta da Luigi Abertelli e cantata da I Micronauti.

E voi siete riuscite a resistere alla tentazione di canticchiarle? La musica è nell’aria…

Parole di Anita Borriello