Macchie della pelle: come sbarazzarsene con metodi naturali e professionali

Le macchie della pelle sono frutto di una sintesi errata della melanina, provocata da fattori genetici, da invecchiamento della pelle o da un'esposizione massiccia non protetta al sole. Ecco i metodi naturali e professionali per sbarazzarsene!

Ragazza con efelidi

Foto Shutterstock | Jet Cat Studio

Le macchie della pelle sono fastidiosi inestetismi dovuti a una sintesi errata della melanina. Possono essere provocate dai raggi solari o essere frutto di un naturale invecchiamento del derma. In alcuni casi, inoltre, le macchie della pelle possono dipendere da patologie dermatologiche di varia entità, ad esempio le infezioni da fungo, che provocano macchie bianche. Per sbarazzarsene o prevenirle esistono metodi naturali, come ad esempio usare protezioni solari ad alto SPF o applicare impacchi di ingredienti quali la liquirizia o la camomilla. E metodi professionali, a cui ricorrere tramite i dermatologi o i centri estetici. Ecco come togliere le macchie della pelle e i consigli per non incorrere nell’insorgenza di questi inestetismi.

Macchie acne prima e dopo
Foto Shutterstock | Kotin

Macchie della pelle scure

Le macchie cutanee scure sono quelle più diffuse e anche quelle che si manifestano secondo cause e modalità più variegate. Tra le macchie scure di tipo benigno (in questo caso lasciamo da parte i melanomi) possiamo ricordare ad esempio:

  • macchie senili, che si manifestano principalmente sul volto e sul dorso delle mani e sono dovute all’ipersensibilità ai raggi solari che insorge con l’avanzare dell’età.
  • Lentiggini, che hanno forma tondeggiante e non risentono in maniera particolare dell’esposizione al sole. Appaiono spesso sul viso o sulle spalle.
  • Efelidi, che sono trasmesse geneticamente e caratteristiche di chi ha pelle molto chiara, capelli rossi e occhi azzurri (fenotipo 1). Con l’avanzare dell’età e l’esposizione al sole possono aumentare.
  • Ipercromie post infiammatorie, che sono macchie dovute alla presenza di infiammazioni come acne, punture di insetti o dermatosi.
Ragazza con crema solare
Foto Shutterstock | Verona Studio

Per tenere sotto controllo il diffondersi e l’aumento di tali tipi di macchie è di fondamentale importanza ricorrere a creme solari a schermo medio o alto. Sia d’estate, che d’inverno e ogni qual volta ci si esponga ai raggi UV.

Macchie della pelle bianche

Le macchie della pelle bianche possono dipendere invece da due fattori fondamentali, considerati patologie dermatologiche. Si tratta di:

  • vitiligine, malattia cronica provocata da un’alterazione dei melanociti. Addetti alla produzione di melatonina.
  • Infezioni da funghi, curabili con creme e prodotti farmacologici da applicare sulle zone interessate.

Prodotti cosmetici per eliminare le macchie della pelle

Tra gli interventi contro le macchie della pelle meno invasivi da poter attuare vi è il ricorso a prodotti cosmetici o di farmacia da applicare dove necessario. Alcuni beauty brand, ad esempio, hanno ideato prodotti pensati appositamente per sbiancare le macchie scure, per schiarire quelle senili e, più in generale, per contrastare i segni del tempo e del fotoinvecchiamento sulla pelle. Tra i prodotti “sbiancanti” più di tendenza del momento vi sono quelli dei brand sudcoreani, ad esempio Missha.

La Corea del Sud è famosissima per i suoi principi di beauty routine e per l’estrema attenzione che ripone nel proteggersi dal sole e nella cura della pelle. Anche Caudalìe è uno dei brand più attenti alla cura delle macchie della pelle: “le macchie cutanee non sono irreversibili. Ho creato una soluzione davvero efficace, visibile e naturale”, ha infatti dichiarato Mathilde Thomas, fondatrice del brand.

Trattamenti professionali per rimuovere le macchie della pelle

In ambito dermatologico la tecnologia ha fatto enormi passi avanti. I nuovi macchinari e i nuovi prodotti disponibili possono aiutarci ad eliminare piccole rughe, cicatrici e, soprattutto, macchie della pelle. Tra i trattamenti professionali a cui ricorrere se vogliamo eliminare le macchie della pelle possiamo annoverare:

  • i peeling chimici, prodotti arricchiti di sostanze enzimatiche che agiscono esfoliando lo strato superficiale della pelle. I peeling possono essere più o meno aggressivi e la loro applicazione necessita di alcuni accorgimenti durante il tempo di guarigione. Prestare estrema attenzione all’esposizione al sole e all’uso di protezioni solari è di fondamentale importanza, anche se i peeling di ultima generazione tendono ad agire in maniera meno aggressiva, accorciando così anche i tempi di guarigione.
  • I laser, macchinari di ultima generazione che agiscono secondo diversi principi e per risolvere varie problematiche. Esistono laser cosiddetti ablativi, che interessano anche lo strato più esterno del derma, e laser non ablativi, che invece agiscono solo sugli strati più interni e non provocano danni visibili. Con i laser si possono eliminare le macchie della pelle, ma si può allo stesso tempo ridarle tono ed elasticità. In una parola: si può ringiovanire il derma!
Laser dermatologico professionale
Foto Shutterstok | Stone 36

Parlando col proprio dermatologo delle problematiche che si vogliono risolvere, sarà proprio lui (o lei!) ad indirizzarci verso l’intervento professionale giusto.