10 motivi (più 2) per leggere l’oroscopo

Perchè leggere l'oroscopo? I blogger di Paper Project l'hanno chiesto a Ginny di www.unaparolabuonapertutti.it, che presto aprirà con le sue amiche e compagne di astrologia una rubrica sul magazine dei blogger. Parola all'esperta di stelle e pianeti quindi e vediamo se riesce a convincerci.

Pubblicato da Chiara Fornari Venerdì 20 settembre 2013

10 motivi (più 2) per leggere l’oroscopo

Perchè leggere l’oroscopo? I blogger di Paper Project l’hanno chiesto a Ginny di Unaparolabuonapertutti.it, che presto aprirà con le sue amiche e compagne di astrologia una rubrica sul magazine dei blogger. Parola all’esperta di stelle e pianeti quindi e vediamo se riesce a convincerci.

Diffidate da chi dice di non leggere l’oroscopo. Come chi afferma di non essere mai stato bocciato a nulla, nemmeno all’esame della patente, o nega di aver fatto almeno una volta nella vita una figuraccia da desiderare di scomparire in una nuvoletta di zolfo o dice addirittura di non accendere la tv da almeno sei mesi: sta sicuramente mentendo!

Che si sia figli di Tolomeo col telescopio sul balcone o sbirciatori occasionali sul giornale del vicino in metropolitana, tutti e dico tutti leggono l’oroscopo. Con impennate a fine anno o nei momenti difficili, chiaramente, ma anche la razionalità di chi crede solo nel libero arbitrio scricchiola davanti ad una previsione sull’immediato futuro.

Perché? Perché l’oroscopo parla proprio a noi, di noi. Cosa c’è di più interessante? E poco importa che, stimata la popolazione mondiale in circa 7 miliardi di persone, significa che condividiamo il nostro personalissimo segno con circa 583.333.333 casi. Persona più persona meno. Resta nostro: ci riconosciamo nelle sue caratteristiche, ce lo tatuiamo, amiamo d’istinto i nostri consegninei.

Non ci credete? Vediamo se ciascuno di voi si riconosce nella motivazione per la quale è buona cosa leggere l’oroscopo associata al vostro segno:

ARIETE: perché leggere che la sfortuna si abbatte anche contro qualcun altro allevia di un poco ogni pena

TORO: perché voglio proprio vedere se questa volta ci azzecca

GEMELLI: perché leggere l’oroscopo è sempre un buon modo per allungare a dismisura la pausa caffè

CANCRO: perché se la fortuna è una ruota che gira prima o poi verrà anche il mio turno… ma quando??

LEONE: perché è bello poter dare la colpa a Marte in quadratura quando si combina un pasticcio

VERGINE: perché qualcuno prima o poi me lo deve proprio spiegare che cos’è questo Saturno contro

BILANCIA: perché un diamante è per sempre ma l’affinità di coppia astrale è una garanzia

SCORPIONE: perché chiedere “di che segno sei?” è sempre un buon modo per tacchinare

SAGITTARIO: perchè se ci credeva anche quel cervellone di Galileo forse forse è vero…

CAPRICORNO: perché io all’oroscopo non ci credo mica. Quando non mi dà ragione

ACQUARIO: perchè dalle stelle lassù si vedono meglio le cose degli uomini

PESCI: perchè è più dolce alzare gli occhi alle stelle che abbassarli alla realtà