10 modi con cui il partner dice “ti amo” senza dirlo

Dire di amare qualcuno non è lo stesso che amare davvero. Se in amore contano i fatti, ecco i modi in cui la nostra metà ci dimostra il suo amore

10 modi per dire ti amo senza dirlo

Foto Shutterstock | Yosep Mario

Actions speak louder than words” cantava Jonathan Larson in quel Tick Tick…Boom che oggi è un film con un superlativo Andrew Garfield. Le parole sono importanti, certo, ma in amore sono sufficienti? Ci basta davvero che qualcuno ci dica “Ti amo” se poi quella stessa persona ignora i nostri desideri, non ci capisce e non ci supporta?

La difficoltà degli uomini nell’esprimere i loro sentimenti non è solo un fattore di introversione o timidezza, ma un retaggio culturale bello e buono. Quindi se anche non ci dicono chiaro e tondo le due paroline magiche che tutte noi, donne cresciute a pane e Disney, bramiamo non vuol dire che non ci amino!

Al contrario, osservando i fatti, le azioni, i gesti quotidiani…sono tantissimi i modi in cui esprimono il “Ti amo” senza dirlo davvero

Con una “semplice” uscita con gli amici

Per un uomo il gruppo di amici è una cosa sacra, una sorta di fratellanza il cui legame è solido come una roccia. Portarci con lui quando esce con gli amici ci sembrerà una cosa banale, ma non lo è affatto: ci ama, ci trova interessanti e piacevoli e vuole che anche i suoi amici vedano quanto siamo speciali.

Facendo complimenti random

Quel “sei bellissima” la mattina appena sveglie, con gli occhi ancora impastati di sonno e il pigiama…beh non è scontato. Forse ci farà vergognare perché vorremmo sempre essere perfette ai suoi occhi ma questo è il suo modo per farci capire che lo siamo già. Ama la parte più vulnerabile e sincera di noi, che vogliamo di più?

Ascoltandoci, sempre e comunque

Che sia una giornata faticosa a lavoro, una piccola disavventura o un aneddoto divertente, se il partner ci ascolta sinceramente e con attenzione ci sta dimostrando il suo amore. Ci sta dicendo “ehi, mi piace quello che racconti, continua!”.

Combattendo le nostre battaglie

È al nostro fianco sempre, anche quando noi non crediamo in noi stesse. Soprattutto quando non crediamo in noi stesse. Lui è lì, ci supporta, ci sprona a raggiungere i nostri obiettivi.

Rispettando le nostre idee

L’incastro perfetto è più unico che raro, sarà normale quindi avere punti di vista differenti. Sapere che, pur non condividendole, il partner rispetta le nostre idee è fondamentale ed è uno dei modi più belli per comunicarci il suo amore.

Assecondando i nostri desideri

Che sia un concerto, un film, una presentazione o una mostra, quando la nostra metà fa qualcosa che piace solo a noi è un sintomo inequivocabile del suo amore. Il suo piacere deriva dal nostro ed è felice di vederci felici.

Mantenendo le promesse

Non c’è niente di peggio di una promessa non mantenuta, in ogni relazione, ma quando c’è di mezzo l’amore ancor di più perché la delusione è dietro l’angolo. Quando vediamo, allora, che il partner rispetta la parola data rilassiamoci e godiamoci l’amore.

Mostrandosi premurosi con noi

Le coccole sono il non plus ultra dell’amore, siamo tutte d’accordo? Se il sesso è ormai inflazionato, sempre più cotto-e-mangiato, è quando troviamo qualcuno che ci accarezza i capelli, che ci abbraccia, che ci porta la colazione a letto e ci riempie di baci che dobbiamo urlare “Sì, mi ama!”.

Ridendo come matti

Niente come una risata ci farà capire se il partner è davvero innamorato di noi: è il vero metro di giudizio in una relazione. Jessica Rabbit rispose con “Mi fa ridere” alla domanda su cosa ci trovasse in un coniglio come Roger Rabbit e quando si ride insieme la storia è desinata a durare!

Sorridendoci dolcemente

Ridere insieme è complicità, ma quel sorriso dolcissimo appena dopo un bacio o il sesso, quello è speciale. E solo chi se lo trova davanti può riconoscere quel particolare sguardo che lo accompagna, inequivocabile come l’amore che esprime.

Parole di Giorgia Sdei