Sophie Marceau rifiuta la Legion d’Onore per protesta [FOTO]

da , il

    Sophie Marceau ha rifiutato con fermezza e determinazione la Legion d’Onore per protesta nei confronti del Governo di Francois Hollande. Il clamoroso gesto di protesta dell’attrice, regista e sceneggiatrice francese protagonista di numerosi film di successo, come Braveheart e Il tempo delle mele 3, sta facendo il giro del web e del mondo. La Legion d’Onore è l’onorificenza più alta e ambita attribuita dalla Repubblica francese, ma la star del cinema internazionale ha rinunciato per un motivo politico nobile e ampiamente condivisibile che lei stessa ha spiegato sul suo profilo Twitter.

    L’ex moglie dell’attore Christopher Lambert e mamma vip di due figli ha contestato pubblicamente la scelta del Governo Hollande di consegnare la Legion d’Onore alcune settimane fa al principe ereditario e primo ministro dell’Arabia Saudita, Mohammed ben Nayef, rappresentante di una monarchia accusata di gravi violazioni dei diritti umani.

    Una scelta che era stata motivata così dall’Eliseo: “La più alta onorificenza della Francia è stata attribuita a Ben Nayef per tutti i suoi sforzi nella regione e nel mondo nella lotta contro il terrorismo e l’estremismo”. Una scelta che aveva subito scatenato aspre polemiche politiche e durissime reazioni anche in Rete. Ora la diva del cinema francese, che è una grande attivista per i diritti umani, ha giustamente rifiutato questa onorificenza e sul suo profilo social ha cinguettato: “Legione d’onore al principe ereditario saudita; 154 esecuzioni l’anno scorso nel suo paese. Ecco perché ho rifiutato la legione d’onore”.

    I francesi hanno apprezzato il gesto di Sophie Marceau, mentre, il Governo Hollande ha collezionato un’altra magra figura…