Natale 2016

Project Unbreakable: le frasi shock delle vittime di abusi sessuali

Project Unbreakable: le frasi shock delle vittime di abusi sessuali
da in Violenza sulle donne
Ultimo aggiornamento:

    Project Unbreakable è il titolo di un progetto fotografico statunitense ideato da Grace Brown nel 2011. Un’iniziativa artistica di grande valore che ha riscosso successo sin dai primordi, trasformandosi ben presto in una comunità virtuale di riferimento per tutte le donne e gli uomini vittime di abusi sessuali. Oltre 4mila vittime immortalate con un cartello bianco in mano su cui sono riportate le frasi shock pronunciate dai loro aguzzini. Parole che fanno a dir poco rabbrividire, putroppo vere.

    Tutto ebbe inizio quando un amico di Grace Brown decise di confessarle la violenza sessuale subita da parte del padre, da allora le vittime di stupro divennero i suoi soggetti artistici preferiti. Project Unbreakable nasce proprio grazie alle donne e agli uomini che nel corso del tempo hanno deciso di posare per Grace per rompere il silenzio. Più di duemila scatti che li ritraggono con occhi spalancati e un cartello bianco in mano con sopra riportate le frasi shock pronunciate dai loro aggressori.

    Parole tutt’altro che leggere, del tipo “Zitta e tieni le gambe aperte”, “Non è mai successo”, ” Non cercare di fermare ciò che sta accadendo”, ” Smettila di fare resistenza”.

    Arte sociale potremmo definirla, lo scopo di Grace Brown è infatti quello di aiutare a dare maggiore consapevolezza sulle tematiche della violenza sessuale, senza contare il messaggio di speranza rivolto a tutte le vittime. Il progetto è piaciuto a tal punto da essersi trasformato in una vera e propria comunità virtuale, punto di riferimento importante per le donne vittime di violenza, ben una su tre, che qui possono mostrarsi, parlarsi e aiutarsi a convivere con il dolore in piena libertà. Ultima novità del sito di Project Unbreakable è la sezione anonima destinata alle testimonianze di denuncia degli stupri, sembra proprio che grazie all’arte qualcosa sia destinato a cambiare!

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Violenza sulle donne

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI