Natale 2016

Le donne mangiano meglio e inquinano meno

Le donne mangiano meglio e inquinano meno
da in Salute E Benessere
Ultimo aggiornamento:

    Donna vegetariana

    Le donne mangiano meglio e inquinano meno. Diciamo la verità: il sospetto lo abbiamo sempre avuto. Dalla preferenza per i cibi freschi e sani, all’abitudine di recarsi periodicamente in palestra, che lo stile di vita scelto da noi donne fosse più salutare di quello degli uomini, era un’idea che continuava a girare nella nostra mente. Finalmente è diventata una certezza. A parlare chiaro sono le statistiche. Uno studio pubblicato dal France National Institute di statistica ed economia ha dimostrato che le donne inquinano meno il pianeta rispetto agli uomini. La ragione è da individuare nella nutrizione: il gentil sesso mangia meglio, con conseguenze positive anche sulla salute e sull’ambiente.

    Perché le donne inquinano meno? Perché mangiano meglio! Una nutrizione più genuina è in grado di avere delle buone ricadute sulla salute del pianeta. Dallo studio francese emerge che a differenze dei 6,9 chili di anidride carbonica emessi giornalmente da una donna, l’uomo raggiunge i 7,98 chili. Il moto e l’assunzione contenuta di carboidrati, consentono alle donne di conservare il trend positivo, facendo scendere il sesso forte in fondo alla classifica.

    Nel 2009, una ricerca simile avviata da alcuni studiosi su un campione di entrambi i sessi, individuato tra Germania, Grecia, Svezia e Norvegia, giungeva alle medesime conclusioni. Le ricercatrici svedesi a capo dello studio dimostravano come le donne riducessero il consumo di carne e bevande industriali, risultando in questo modo meno inquinanti. Inoltre, a farle vincere di fronte alle abitudini meno salutari degli uomini, era lo scarso utilizzo di prodotti congelati che, una volta tornati a temperatura ambiente, perdono buona parte delle loro proprietà nutrienti. La buona propensione verso uno stile di vita sano, faceva il resto! Tra le donne, c’è un numero crescente di persone che scelgono di seguire sia la dieta vegetariana che quella vegana. E una maggiore disponibilità a fare uso della tecnologia per dimagrire, ad esempio sfruttando le funzionalità delle app per smartphone.

    Riguardo il tema delle abitudini alimentari, invece, non si può dire che le donne diano il buon esempio. In questo ambito accade che tra il sesso femminile venga registrato il maggior numero di casi di disturbi alimentari: anoressia e bulimia sono all’ordine del giorno purtroppo. E gli uomini stanno emulando sempre di più le cattive abitudini femminili. Il desiderio di avere un corpo perfetto, conseguenza anche di un’idea di bellezza più mediatica che reale, induce spesso a seguire diete improvvisate.

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute E Benessere

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI