Frittata di zucchine, la ricetta

da , il

    La frittata di zucchine è un piatto gustoso e buonissimo che si prepara in poco tempo e che anche chi non è un guru della cucina riuscirà a fare senza difficoltà. Con l’arrivo dell’estate siamo tutti alla ricerca di piatti rapidi per stare davanti ai fornelli il meno possibile, provate questa frittata sono sicura che vi piacerà.

    La frittata di zucchine è una ricetta estiva che potete servire come secondo piatto su un letto di insalata verde, oppure potete farla a quadratini e mescolarla con verdure, pomodori, olive in una ricca insalata mista… i modi per servirla con mancano di certo, quindi vediamo come prepararla.

    Ingredienti per la frittata di zucchine (dosi per 4 persone)

    • 300 gr di zucchine
    • 4 uova
    • 50 gr di parmigiano grattugiato
    • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • sale
    • pepe

    Preparazione

    Mondate le zucchine, sciacquatele sotto l’acqua corrente e poi tagliatele a rondelle. Prendete una padella antiaderente mettete un pò di olio e quando si sarà scaldato versate tutte le zucchine, cuocetele a fiamma media girandole spesso in modo da non farle bruciacchiare.

    In una ciotola sbattete le uova e poi aggiungete il parmigiano, il sale e il pepe, mescolate bene fino ad avere un composto ben amalgamato. Quando le zucchine saranno cotte versatele nel composto di uova e mescolate tutto insieme.

    Nella stessa padella in cui avete cotto le zucchine potete fare la frittata, se occorre aggiungete un filino d’olio e fatelo scaldare in modo che muovendo un pò la padella arrivi da tutte le parti, poi versate le uova e fate cuocere sempre a fuoco medio.

    A metà cottura, quando ai bordi si sarà formata la crosticina, girate la frittata… se non siete sicure di riuscirci in un colpo solo aiutatevi con un piatto, usatelo per coprire la padella e poi capovolgeteci sopra la frittata, poi fate scivolare la frittata dinuovo dentro la padella.

    Quando la frittata sarà cotta trasferitela in un piatto da portata, fatela raffreddare e servitela tiepida o a temperatura ambiente.