Fitness: allenamento aerobico o anaerobico?

Fitness: allenamento aerobico o anaerobico?
da in Dieta E Fitness, Salute E Benessere, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Quante volte ci è capitato in palestra di parlare con l’istruttore e di capire in modo generale quello che ci stava facendo fare ma senza capire cosa lavorava dei nostri muscoli e soprattutto come, oggi vediamo di capirci qualcosa in più, così sapete su cosa puntare per dimagrire e su cosa per tonificare, nozioni utili in vista della prova costume ma che servono tutto l’anno.

    Uno dei termini più frequenti in palestra è l’allenamento aerobico, questo consente al nostro organismo di usare l’ossigeno e di bruciare i lipidi e i grassi, in genere si fa per molti minuti, in base alla resistenza che ognuno di noi ha e che si conquista con l’allenamento, si va dai 10 minuti fino ai 40 minuti. in questo allenamento il cuore batte ad una frequenza costante e il livello di fatica è mediamente nella norma.

    L’allenamento aerobico serve per l’ossigenazione delle cellule e per potenziale il nostro sistema cardiovascolare, nella pratica a questo tipo di allenamento corrispondono la cyclette, il tapis roulant, jogging e nuoto.

    Questo è il tipo di allenamento che serve a dimagrire e a tonificare il corpo perchè fa bruciare grassi e calorie.

    L’allenamento anaerobico invece serve a potenziare i muscoli, ad esempio i pesi, che richiedono uno sforzo maggiore ma per molto meno tempo, in questo modo i muscoli vengono tonificati e scolpiti, e non è certo una prerogativa maschile, anche le donne vogliono addominali, cosce e braccia sode.

    Foto da:
    www.eweightlosscenter.com
    fasteasyfit.blogspot.com
    www.americanfitness.net
    www.explorergirls.com
    www.fitnessfundraisers.com

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta E FitnessSalute E BenessereSport

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI