Feng Shui: come arredare la nostra casa

Feng Shui: come arredare la nostra casa
da in Arredamento, Casa, Salute E Benessere
Ultimo aggiornamento:

    camera feng.shui

    Il Feng Shui è un’antica arte taoista cinese. La traduzione letterale dei due termini equivale ad Vento e Acqua (Yin e Yang).
    L’equilibrio di questi due elementi garantisce il benessere del nostro corpo e della nostra anima.


    Il Feng Shui rappresenta la tendenza degli ultimi anni. Si associa spesso all’architettura. Ci insegna ad arredare gli ambienti della nostra casa secondo una logica precisa per favorire l’ingresso del Ch’i (energia) vitale, che deve entrare in ogni stanza e scorrere liberamente, per evitare dispersioni di energia.
    L’ideale è disporre molti specchi all’inteno delle stanze; questi specchi devono riflettere preferibilmente un paesaggio armonioso che si vede fuori dalla finestra, posta di fronte alla superficie riflettente.

    La disposizione ideale secondo questa dottrina, prevede che le stanze siano quadrate o rettangolari; quindi sono da evitare ambienti da forme irregolari.
    Sedie, poltrone e divani vanno posti sempre contro una parete: quando ci sediamo non deve esserci il vuoto alle nostre spalle.
    Sì alle forme geometriche, regolari come rettangoli, quadrati, esagoni, ottagoni, cerchi. Vietate, invece, le forme ad L, gli spazi triangolari, le pareti oblique e soffitti inclinati tipici delle soffitte o delle mansarde.

    Anche i colori hanno la loro importanza: il rosso è di buon auspicio, il blu rappresenta la benedizione celeste, il giallo rappresenta l’allegria, il bianco la purezza e il verde la longevità.
    Per le stanze piccole bisogna usare colori pastello essere arredate con tonalità pastello.


    Le finestre devono essere quadrate o rettangolari; assolutamente da evitare quelle a punta perchè portano sfortuna. Devono esserci molte finestre per garantire una giusta illuminazione e la circolazione dell’aria.
    Le finestre non dovrebbero essere di fronte alle porte; in questo modo il Ch’i non uscirà troppo velocemente dalla casa.

    Una quantità eccessiva di mobili impedisce la libera circolazione del Ch’i; devono essere disposti verso nord-est o verso nord-ovest.
    I quadri devono rappresentare paesaggi con montagne e laghi, piante, fiori o animali e devono essere possibilmente collocati sempre in coppia e della stessa dimensione.

    Gli oggetti positivi con cui arredare la casa sono i seguenti: pendenti di cristallo, ventagli, specchi, piante e vasi, candelabri, acquari e soprammobili che rappresentano delfini.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCasaSalute E Benessere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI