Burqa: vietato in Francia con una nuova legge

Burqa: vietato in Francia con una nuova legge
da in Style, Donne
Ultimo aggiornamento:

    L’Assemblea nazionale francese ha recentemente approvato con 335 sì e un no una legge che vieta di coprire il viso in pubblico, quindi di indossare il burqa o altre tipologie di velo, che coprono il viso, utilizzate in particolar modo dalle donne di alcune religioni. Il progetto di legge non proibisce specificatamente il velo integrale ma vieta di camuffare i tratti del viso. Intanto sono iniziate le Proteste dell’opposizione ed a settembre comincerà la discussione in Senato. Scopriamo come è andata.

    L’Assemblea nazionale francese ha approvato il progetto di legge che vieta di indossare il burqa in pubblico con una schiacciante maggioranza (335 sì e un no) grazie ai voti di tutta la destra più quelli di 20 deputati della sinistra.

    L’opposizione formata da socialisti, comunisti e verdi che, in segno di protesta, si è rifiutata di prendere parte alle votazioni in aula, permettendo quindi una vittoria quasi unanime.

    Dall’opposizione intanto criticano la decisione affermando che per combattere un comportamento estremista si rischia di scivolare verso una società totalitaria.


    Se il testo passasse anche al Senato, questo significherebbe che il burqa e il niqab sarebbero fuorilegge e che le sanzioni per i trasgressori, che dovrebbero entrare in vigore nella primavera del 2011, sarebbero multe di 150 euro, mentre per chi obbliga una donna a indossare il velo un anno di detenzione e 30 mila euro di multa.

    Queste pene abbastanza rigide raddoppierebbero se la vittima è una minorenne.

    270

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN StyleDonne

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI