Cina, traffico di neonati

La polizia cinese ha arrestato più di mille trafficanti di neonati in diverse città del Paese orientale: sono 382 i bambini sequestrati che sono stati salvati nel quadro di un’operazione nazionale, durante la quale sono state arrestate 1.094 persone con l’accusa di commerciare minori. Gli agenti di polizia sono riusciti a smantellare ben quattro bande criminali che si dedicavano al traffico di minori: secondo quanto riferito dalla polizia, i trafficanti operavano grazie a medici, infermiere, genitori ed Internet, dove venivano proposte adozioni di neonati abbandonati. Molte famiglie comprano bambini per impiegarli come manodopera a basso costo, come domestici o per matrimoni combinati, fra le tante cose. Ogni anno, in Cina spariscono circa 200 mila bambini, di cui soltanto lo 0,1 per cento viene ritrovato.