Salsa alla genovese

  • media
  • 2 ore
  • 4 Persone
  • 550/porzione

La salsa alla genovese è un piatto tradizionale della cucina napoletana. A dispetto del nome, infatti, appartiene alla cucina partenopea ed indica una specie di ragù con cui si condiscono gli ziti o altra pasta corta. Alla fine il piatto si spolvera con formaggio grattugiato e la carne utilizzata per il sugo può anche essere usata come secondo piatto.

Ingredienti

  • Carne 1 kg
  • Olio 1 dl
  • Lardo 50 gr
  • Salame piccante 100 gr
  • Carote 2
  • Sedano 1 pezzetto
  • Cipolle ½ kg
  • Pomodorini 2-3
  • Prezzemolo q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Tritare finemente il lardo, le cipolle, il sedano, le carote ed il prezzemolo. Tagliare a dadini il salame ed il prosciutto. ?Mettere la carne in una casseruola (la tradizione vuole che sia un tegame di coccio, o’ tiano) insieme al trito di verdure, i dadini di salame e prosciutto, l'olio, il pomodoro, il sale ed il pepe.

  2. Coprire e far cuocere a fuoco molto lento, rimestando di tanto in tanto.?Dopo circa 90 minuti le verdure saranno cotte, quindi alzare la fiamma per far rosolare la carne e le verdure.

  3. Quando saranno rosolate, aggiungere il vino a più riprese e far sfumare. ?Far completare la cottura della carne, aggiungendo ogni tanto un pò d'acqua se necessario. Il tutto deve cuocere almeno tre ore e bisogna controllare di tanto in tanto che carne e cipolle non si attacchino al fondo.

Consigli

Usare il sugo per condire la pasta.