Rocciata umbra

  • media
  • 1 ora
  • 6 Persone
  • 500/porzione

La rocciata è un dolce tipico umbro. Rispecchia la tradizione medievale in quanto contiene al suo interno tutto un insieme di frutta esotica e spezie molto diffuse all’epoca. Oggi è molto diffuso nella zona di Foligno e Assisi, ma come potrete toccare con mano non è difficile da preparare. Il gusto è ottimo e come aspetto ricorda molto uno strudel altoatesino.

Ingredienti

  • Farina 250 gr
  • Zucchero 50 gr
  • Vino rosso 1 bicchiere
  • Olio ½ bicchiere
  • Sale 1 pizzico
  • Mele ½ kg
  • Uvetta 100 gr
  • Limone 1
  • Anice qualche seme
  • Cacao q.b.
  • Cannella 1 pizzico
  • Liquore 1 bicchierino

Preparazione

  1. Impastare sulla spianatoia la farina con il vino, l’olio tre cucchiai di zucchero e un pizzico di sale. Formare una palla che verrà avvolta in un panno e tenuta in frigo per almeno 1/2 ora. Si tagliano le mele sbucciate a fettine sottili.

  2. Si stende la sfoglia molto sottile e si aggiunge poco olio di oliva, una presa di zucchero, e si stende il ripieno composto con le mele, le noci, l’uvetta, l’anice e la cannella, si grattugia la buccia del limone, si spolvera tutto con il cacao dolce e infine una spolverata di zucchero, facoltativa una spruzzata di alchermes.

  3. Arrotolare la sfoglia su sé stessa, (se si è fatta una sfoglia rotonda si divide a metà). Si può lasciare una forma lunga come un salame o arrocciarla nella caratteristica forma. Sistemare in una teglia imburrata e infornare, cuocere per 40 minuti.

Consigli

Lasciar raffreddare e servire.
 
Da non perdere