Ricciarelli di Siena

  • facile
  • 13 ore
  • 6 Persone
  • 520/porzione

I ricciarelli di Siena sono dei biscotti tipici toscani a base di a base di mandorle, zucchero, albume d’uovo, sono a forma di rombo o chicco di riso, presentano la superficie rugosa e screpolata e sono rivestiti di zucchero a velo e poggiano su una foglia di ostia. Questi biscotti sono nati nel XIV secolo nelle corti toscane, pare che fu Ricciardetto Della Gherardesca che al ritorno dalle crociate si porto a casa sua, nel castello vicino a Volterra.

Ingredienti

  • mandorle spellate 300 gr
  • zucchero 200 gr
  • zucchero vanigliato 100 gr
  • albumi 2
  • ostie qb
  • arancia 1
  • zucchero a velo qb

Preparazione

  1. Prendete le mandorle e mettetele in freezer per una ventina di minuti, poi mettetele nel mixer con un po' di zucchero e frullate fino ad ottenere una polvere molto sottile.

  2. Mettete le mandorle tritate in una ciotola e aggiungete lo zucchero rimasto, lo zucchero vanigliato, la scorza di arancia tritata e gli albumi sbattuti, impastate bene fino ad avere un composto omogeneo.

  3. Prendete una teglia e disponete le ostie, mettete sopra l'impasto a formare dei rombi e fate riposare per 12 ore, poi cuocete i biscotti in forno caldo a 50°C per 15 minuti, non si devono colorire.

Consigli

Fate raffreddare i ricciarelli e poi cospargeteli con abbondante zucchero a velo. Accompagnateli con il Moscadello di Montalcino Vendemmia Tardiva o con Vin Santo toscano.  

Parole di Serena Vasta

Da non perdere