Insalata di riso venere

Insalata di riso venere

  • media
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • n.d.

La ricetta dell’insalata di riso venere è una ricetta semplice ma d’effetto. Il riso venere è un tipo di riso molto particolare, sia per il suo colore scuro che per il suo buon profumo ed aroma. L’insalata di riso venere è quindi anche più saporita della normale insalata di riso, ed è molto più indicata anche da portare in tavola in occasioni come pranzi o cene in compagnia. Questo tipo di riso si abbina perfettamente con il pesce, come il salmone, ingrediente che quindi non può mancare in questa fresca insalata estiva, e con le verdure.

Ingredienti

  • 300 gr di riso venere
  • 200 gr di salmone affumicato
  • 6 zucchine
  • olio Evo Q.B.
  • 6 foglie di basilico fresco
  • Sale Q.B.
  • Pepe Q.B.
  • Zenzero Q.B.

Preparazione

Consigli

Decorare con le foglie di basilico e qualche pezzetto di zucchina. Si può preparare l’insalata di riso venere anche con il Bimby facendo cuocere sia il riso che il condimento sul Bimby stesso.

Varianti

Il web è pieno di ricette dell’insalata di riso venere in diverse varianti. Proprio perché questo particolare tipo di riso si adatta molto bene ai piatti freddi e a diverse occasioni. La ricetta che vi abbiamo proposto, dell’insalata di riso venere con salmone è un classico, ma sono tante le possibilità di preparazione. Mai provata, ad esempio, l’insalata di riso venere con gamberi e zucchine? Per chi non mangia pesce anche l’insalata di riso venere con verdure grigliate può essere una buona opzione. Altro ingrediente che si sposa molto bene con il riso venere è l’avocado, molto utilizzato nelle insalate.

Conservazione

Inutile dirlo: l’insalata di riso non è un piatto che dà il meglio appena pronto. Farla raffreddare e insaporire è un must! Quindi non ci sono problemi di conservazione. Basterà metterla in frigo, coperta da pellicola trasparente, e si manterrà perfettamente per circa due giorni.

Vini da abbinare

Il piatto va abbinato a un bianco fresco e frizzantino.

Foto di: Beatrice Polato

Parole di Alessandraza