Baccalà alla livornese

Baccalà alla livornese

  • facile
  • 50 minuti
  • 4 Persone
  • 430/porzione

baccala alla livornese Oggi proponiamo un gustoso piatto di pesce, facile da cucinare, saporito ed equilibrato. Il baccalà alla livornese è un piatto tipico della regione Toscana che viene amabilmente cucinato da diverse generazioni mantenendo intatto il piacere di gustarlo a tavola. Se acquistate un baccalà salato, prima di cucinarlo, ricordatevi di lasciarlo in ammollo per almeno 48 ore cambiando l’acqua due o tre volte al giorno. A questo punto sarete pronte per friggerlo e poi farlo cuocere qualche minuto insieme al pomodoro. Vediamo come.

Ingredienti

  • baccalà 800 gr.
  • pomodori pelati 500 gr.
  • aglio 2 o 3 spicchi
  • prezzemolo q.b.
  • farina q.b.
  • olio di arachidi per friggere q.b.
  • olio d'oliva 4 cucchiai
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Togliete le lische del baccalà, tagliatelo a pezzi abbastanza grossi, infarinatelo e friggetelo in olio d'arachidi finché i pezzi non saranno ben croccanti da ambo i lati. Quindi metteteli a scolare su della carta assorbente.

  2. Nel frattempo preparate il sugo rosolando un trito di aglio e prezzemolo. Appena imbiondisce unite i pomodori, salate, pepate e lasciate cuocere per circa un quarto d'ora.

  3. Quando il sugo sarà pronto aggiungete i pezzetti di baccalà lasciateli insaporire per 5 minuti a fuoco moderato. Aggiungete l'olio d' oliva e servite.

Consigli

Portate in tavola cospargendo con prezzemolo fresco.

Parole di Eliana