Astice alla catalana

astice alla catalana

  • facile
  • 40 minuti
  • 4 Persone
  • 218/porzione

astice alla catalana L’astice alla catalana è un secondo piatto delizioso e particolare che fa parte della cucina spagnola ed in particolare della Catalogna. Per una riuscita ottimale dell’astice alla catalana dovete usare l’astice vivo, anche se è difficile si deve superare lo scoglio dei crostacei vivi, soprattutto se amate questo tipo di ricette. Se non trovate l’astice potete anche usare l’aragosta. Provatelo anche voi, è un piatto davvero delizioso!

Ingredienti

  • aceto bianco 1 cucchiaio
  • astice 1,2 kg
  • cipolle rosse 1
  • limone mezzo
  • olio 150 ml
  • pomodori 250 gr
  • pepe qb
  • sale qb

Preparazione

  1. Affettate la cipolla e mettetela in una ciotola piena di acqua con l'aceto bianco, fate riposare circa 25 minuti. Nel frattempo prendete una pentola e mettete dentro dell'acqua, portatela a ebollizione e lessate l'astice per 12 minuti.

  2. Estraete la polpa dall'addome e dalle chele cercando di lasciarla intera, tagliate la polpa a fettine. Raccogliete la parte molle dell'astice e mettetela in una ciotola con olio, limone, sale e pepe. Prendete un piatto da portata e mettete i pomodori tagliati a fettine e conditi con olio e sale, ponete sopra l'astice e poi le fettine di cipolla ben scolata. Condite tutto con la salsina che avete preparato e servite.

Consigli

Potete usare l’astice fresco che è la cosa migliore, oppure quello surgelato, in alternativa va benissimo anche l’aragosta.  

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.