Amatriciana originale

Spaghetti alla amatriciana ricetta

  • facile
  • 30 minuti
  • 4 Persone
  • 453/porzione

Spaghetti alla amatriciana ricetta Ecco per voi la ricetta della pasta all’Amatriciana, un primo piatto che fa parte della tradizione della cucina italiana ed in particolare di quella laziale, questo piatto è nato ad Amatrice, un paesino laziale al confine con l’Abruzzo. Pensate che sul cartello di ingresso c’è scritto “Amatrice, Città degli Spaghetti“… spaghetti e non bucatini, come vuole la tradizione romanesca. Provate questa ricetta, è buonissima!

Ingredienti

  • guanciale 100 gr
  • olio qb
  • pecorino 75 gr
  • sale qb
  • pepe qb
  • passata di pomodoro 350 gr
  • peperoncino 1
  • spaghetti 400 gr
  • vino bianco 1 bicchiere

Preparazione

  1. Prendete una padella antiaderente e mettete un cucchiaio di olio ed il guanciale a cubetti o a listarelle, poi unite il peperoncino a pezzettini e fatelo cuocere qualche minuto, poi aggiungete il vino bianco e fatelo sfumare a fuoco vivace.

  2. Scolate il guanciale e poi mettete nella padella la passata di pomodoro, oppure dei pelati schiacciati con la forchetta. Cuocete il sugo per 5 - 10 minuti e nel frattempo lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata.

  3. Versate gli spaghetti nella padella e poi aggiungete il guanciale, mescolate e fate saltare insieme per qualche minuto.

Consigli

Nella ricetta originale gli spaghetti alla amatriciana erano bianchi, senza salsa di pomodoro, ma negli anni la ricetta si è evoluta ed adesso la amatriciana vera è quella come la conosciamo tutti, salsa compresa!

Ricetta amatriciana Amatrice, ovvero la ricetta fatta nel paese di origine

amatriciana amatrice Ingredienti: 500 g di spaghetti, 125 g di guanciale di Amatrice, un cucchiaio di olio di oliva extravergine, un goccio di vino bianco secco, 6 o 7 pomodori San Marzano o 400 g di pomodori pelati, un pezzetto di peperoncino, 100 g di pecorino di Amatrice grattugiato, sale. Preparazione: Prendete una padella di ferro e mettete dentro l’olio, il peperoncino ed il guanciale tagliato a pezzetti, la proporzione di un quarto tra guanciale e pasta è sacra, quindi non diminuitela. Cuocete il guanciale per qualche minuto e poi toglietelo e mettetelo da parte, in questo modo resterà morbido e saporito. Nel frattempo sbollentate i pomodori San Marzano per 1 minuto in acqua bollente, quindi spellarli e poi togliere tutti i semini, tagliateli a pezzi e metteteli nella padella, cuocete il pomodoro con il sale per qualche minuto e poi aggiungete il guanciale e fate saporire tutto insieme. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli in una terrina, unite il pecorino e mescolate con una forchetta, dopo 2 minuti mettete anche la salsa con il guanciale, girate bene tutto e servite. Se volete potete aggiungere un altro po’ di pecorino. ricetta amatriciana bimby

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.