Viaggio di nozze in crociera sul fiume Po e nella Laguna di Venezia

Se non desiderate allontanarvi dall'Italia, potete scegliere come meta per il viaggio di nozze una delle tante crociere sul Po e nella laguna di Venezia. E' adatta agli sposi che non vogliono allontanarsi troppo e che amano la semplicità e il romanticismo.

venezia

 
Perché bisogna scegliere l’estero come meta per il viaggio di nozze? Se le finanze sono limitate o se non volete allontanarvi dall’Italia, potete scegliere una crociera sul nostro fiume più lungo, arrivando anche nella città più romantica d’Italia: Venezia.
La crociera lungo il Po non ha nulla da invidiare a quelle di cui vi ho parlato tempo fa (Reno, Rodano, Nilo).
Anche qui potete ammirare bellissimi panorami e splendide città d’arte: Mantova, Ferrara, Ravenna, Parma, Modena, Cremona, e potete anche approfittare del turismo naturalistico, facendo escursioni in bicicletta, in canoa o andando a pescare.
 
Alcune agenzie che si occupano di questi tipi di crociere, propongono anche attività di birdwatching, che si svolgono in particolare nelle zone del Delta del Po.
 
Per gli amanti dell’arte, le crociere sul fiume Po prevedono anche escursioni per la visita alle Ville venete; ci sono oltre 5000 di queste ville, un immenso patrimonio di opere d’arte di famosi architetti, pittori e scultori che nei secoli scorsi le abbellirrono.
 
La crociera più romantica prevede come meta Venezia, la sua laguna e le isole Murano e Burano.
 
Murano è famosa per la lavorazione del vetro, mentre Burano e nota per i suoi merletti.
Venezia offre ai neo sposi l’occasione di vistare una delle città più romantiche del mondo, bellissima in qualsiasi stagione.
 
Da Piazza San Marco, al Ponte di Rialto, alle calli con gli edifici caratteristici e le gondole che attraversano i canali, ogni angolo è pieno di magia e romanticismo.
 
Foto:
www.progettobabele.it
labellezzaeunaferita.files.wordpress.com
www.nautica.it
upload.wikimedia.org
www.cpb.co.uk
www.villevenete.net:80
www.jesolo.se
www.fotografieitalia.it

Continua a leggere

Parole di Irene

Da non perdere