Unghie: nasce la moda del pizzo

La nuova tendenza in materia di manicure, è la moda del pizzo. Ecco i il facilissimo metodo per aggiungere un tocco di raffinatezza anche alle nostre unghie grazie a questo elegantissimo tessuto capace di rendere particolare qualsiasi cosa.

unghie di pizzo

Se pensavate di sapere già tutto per quanto riguarda la cosiddetta nail art vi sbagliavate di grosso. Dopo aver visto vere e proprie sculture, dipinti, applicazioni di paillettes, perline e diamantini, oppure le più handmade creazioni in fimo, ecco l’ultima trovata di una nail artist: le unghie ricoperte di pizzo. E’ noto da sempre che il pizzo è uno di quei tessuti che non tramonta mai, e che è l’unico capace di rendere chic ed elegante qualsiasi cosa.
Avremo di sicuro notato che dei semplici abiti possono essere resi particolari grazie alla presenza di dettagli in pizzo, così come per scarpe, borse e accessori di ogni tipo. Non ultima, poi, la trovata della casa cosmetica MAC, che ha dedicato a questa storica stoffa un’intera linea, la “love lace collection”, per non parlare della lingerie che se non di questa “maglia” non è sexy. Proprio a questo proposito, giacché basta un piccolo taglio di pizzo per dare un tocco di raffinatezza, perché non applicarlo anche sulle unghie?
 
Non è affatto difficile, per farlo occorre del gel-resina, un pezzo di pizzo del colore che preferiamo, anche se il classico nero da un effetto migliore, della colla-spray per unghie e un paio di forbici.I passi sono semplici: per prima cosa creiamo un piccolo ritaglio del tessuto, facciamo una prima passata del gel-resina e appoggiamo il ritaglio sull’unghia, poi passiamo ad applicare la colla-spray per fissarlo, dopodiché tagliamo il pizzo in eccesso, modellandolo a misura dell’unghia e finiamo con una seconda spennellata di gel-resina per far “assemblare” il tutto.
E il risultato sarà una vera novità che varrà la pena di provare!

Continua a leggere

Parole di AnnaMarchese

Da non perdere