Il sapone di Aleppo è il rimedio più antico per la bellezza di pelle e capelli

Conosciuto come uno dei più antichi rimedi di bellezza, il sapone di Aleppo vanta numerose proprietà benefiche per la cura di pelle e capelli. Dalla sua preparazione agli innumerevoli usi, oggi andiamo alla scoperta di questo portentoso sapone siriano

sapone di aleppo

Foto Shutterstock | Luisa Puccini

Conosciuto sin dai tempi antichi per la sua preparazione rigorosa e gli effetti ammorbidenti sulla pelle, il sapone di Aleppo sta tornando in voga. In molti lo scelgono per la propria igiene personale, così come la per la cura di pelle e capelli, ma quali sono le proprietà di questo rimedio naturale così antico? Quali gli effetti sulla pelle e quali gli usi più consueti ed efficaci? Di seguito, vi daremo qualche informazione sul sapone di Aleppo, nonché sulla sua sua preparazione e sulle principali caratteristiche vegetali.

Sapone di Aleppo: che cos’è e da dove viene

Il sapone di Aleppo è un prodotto per l’igiene personale, proveniente dall’omonima città della Siria, dove viene prodotto tutt’oggi. Si tratta di un rimedio di bellezza molto antico, le cui testimonianza risalgono fino al 2500 a.C. Creato a partire dall’olio di oliva con l’aggiunta di parti variabili di olio di alloro, il sapone di Aleppo presenta anche diverse varianti, come quelle della città di Nablus, dove l’ingredienti principale è solo l’estratto di oliva.

Come viene preparato, secondo il metodo tradizionale

Ancora oggi la produzione segue le antiche tecniche tradizionali, secondo le quali l’olio deve essere trattato con acqua e soda caustica all’interno di capienti contenitori in pietra, dove viene cotto e lasciato raffreddare. Una volta cotto, viene aggiunto l’olio di alloro, per donare profumo e renderlo ancora più emolliente. I saponi vengono lasciati all’aria aperta per circa un anno. Questo processo trasforma l’iniziale tinta verde in oro acceso: ciò avviene a causa della clorofilla dell’olio di oliva che produce un cambiamento cromatico a causa della luce.

Leggi anche: Come fare il sapone di Aleppo in casa

Sapone di Aleppo: proprietà e benefici per la pelle

Unendo i vantaggi dell’olio di oliva a quello d’allora, il sapone di Aleppo presenta numerose qualità utili per la pelle. Ricco di sostanze emollienti, in grado di rendere la pelle più morbida e vellutata, il sapone di Aleppo contiene anche anti-ossidanti dovuti alla vitamina E, che stimola la rigenerazione cellulare dell’epidermide e combatte i radicali liberi. L’olio di oliva garantisce effetti emollienti, nutrienti e rigeneranti per la pelle, utili per contrastare la secchezza, nonché per pulire in profondità i pori. D’altra parte, l’olio di allora aiuta a contrastare batteri e altri agenti responsabili della produzione eccessiva di sebo.

Tutti gli usi del sapone di Aleppo

Il sapone di Aleppo può essere utilizzato per l’igiene di tutto il corpo, ma anche per la cura e la bellezza dei capelli. Alla luce delle sue proprietà emollienti, può essere anche un sostituto della classica schiuma per la rasatura, oppure può essere utilizzato per ammorbidire la pelle prima di scrub e ceretta. Qualora decidiate di acquistarlo, vi suggeriamo di controllare gli ingredienti e le modalità di produzione, per assicurarvi che siano stati seguiti i metodi tradizionali per la sua preparazione.

Parole di Linda Pedraglio