Saldi di gennaio: raddoppia gli sconti con questi trucchetti

Fare acquisti intelligenti e convenienti anche nel periodo dei saldi è possibile. Di seguito alcuni validi consigli (e trucchetti) per ottenere il massimo risparmio.

Saldi di gennaio: raddoppia gli sconti con questi trucchetti

Foto Shutterstock | pcruciatti

L’inizio dell’anno, come tutti sappiamo, è un momento di grande fervore presso shop online, negozi e centri commerciali perché arrivano i saldi invernali. Si tratta dell’occasione d’oro per chi vuole dare una rinnovata al proprio armadio senza spendere una fortuna.

Tra l’altro per chi acquisterà sugli shop online le occasioni si raddoppiano perché oltre ai saldi invernali ci sono pur sempre coupon e codici sconto e programmi fedeltà a cui prestare attenzione.

Un esempio? Puoi dare uno sguardo a questi codici promozionali per acquistare su Bershka e iniziare a fare la lista dei capi che acquisterai per dare una rinnovata al tuo armadio.

Oltre ai codici sconto e ai coupon ci sono i programmi fedeltà, previsti sia dai siti web specializzati nella diffusione di questi titoli d’acquisto che dai nostro brand preferiti.

Iscrivendoci a questi programmi è possibile duplicare i vantaggi, cumulare punti e ricevere per primi le migliori offerte personalizzate del momento.

Come risparmiare meglio durante i saldi invernali?

Sicuramente il primo passo da compiere è quello di fare una lista dei nostri desideri, utile soprattutto per monitorare l’andamento dei prezzi e valutare, all’avvio dei saldi invernali, quale sarà la percentuale di sconto proposta dai rivenditori.

Alla lista abbineremo anche un budget, ovvero una cifra massima che destineremo ai nostri acquisti e che ci terrà al riparo da tentazioni troppo onerose.

Una volta completata la lista e annotati i prezzi medi prima dei saldi, potremo dedicarci al nostro shopping. Se vogliamo risparmiare ulteriormente, tuttavia, ci converrà tenere in considerazione anche i codici sconto e i coupon utilizzabili online sui nostri shop preferiti.

Queste occasioni si rinnovano continuamente e, cosa ancora più importante, sono generalmente accompagnate da condizioni di utilizzo che variano da rivenditore a rivenditore.

Ecco perché consigliamo di leggerle con attenzione prima di procedere all’acquisto. In ogni caso i codici sconto e i coupon sono la soluzione di acquisto conveniente più diffusa sul web, motivo per cui sono diventati, in brevissimo tempo, lo strumento di promozione prediletto da brand e negozi.

Date e avvio dei saldi di gennaio: quando iniziano le svendite?

Secondo quanto riportato da Confcommercio, all’interno del calendario e delle regole generali dei saldi invernali in tutte le regioni, le svendite inizieranno il 5 gennaio 2023. Ovviamente potrebbero esserci piccole variazioni regionali di qualche giorno ma, grossomodo, tutte le attività commerciali italiane inizieranno a svendere prima dell’Epifania.

I negozi fisici dovranno rispettare le norme nazionali e regionali, così come gli shop online. Tuttavia le norme regionali prevederanno una serie di tempistiche da rispettare, come il divieto di applicare saldi nel periodo precedente alla data di inizio dei saldi invernali.

Questi divieti hanno una durata variabile che, per l’appunto, dipende dalla regione e dalle norme vigenti a livello locale. Gli shop online, invece, sono già una fonte infinita di sconti e promozioni da novembre, il mese del Black Friday e del Cyber Monday.

Quindi i saldi di gennaio sono un’occasione sicuramente molto ghiotta sulla quale scommettere per fare buoni acquisti a prezzi convenienti, su questo non c’è dubbio. Il nostro consiglio è quello di avere le idee chiare su cosa comprare e, in secondo luogo, sul nostro budget spendibile per questa occasione.