Prodotti di bellezza: il vero e il falso

I saponi profumati seccano la pelle, soprattutto quella sensibile, mentre il bagnoschiuma che fa troppe bolle contiene tensioattivi. Le creme anticellulite vanno usate regolarmente e associate ad una corretta alimentazione

saponette rosa

 
Tutte noi abbiamo così tanti prodotti per la cura e l’igiene della nostra pelle, che il nostro bagno si trasforma spesso in un centro benessere privato.
Esistono così tanti prodotti per la pulizia del viso e del corpo, e a volte, ci chiediamo se sono adatti o meno a noi.
C’è chi dice che i saponi seccano la pelle, che i bagnoschiuma che fanno tante bolle sono i migliori e che le creme anticellulite non servono a nulla.
Vediamo insieme di sfatare alcuni miti che riguardano saponi, creme & co.
 

  • Le creme anticellulite sono inutili.
    Falso. Se la crema contiene i giusti ingredienti (per esempio alghe e caffeina) e viene utilizzata regolarmente, con massaggi adeguati può migliorare l’aspetto della pelle a buccia d’arancia. Va però associata ad una corretta alimentazione e ad una regolare attività fisica.
     
  • I bagnoschiuma devono fare tante bolle.
    Falso. Quando un bagnoschiuma produce tante bolle, vuol dire che contiene tensioattivi che seccano la pelle.
     
  • Il sapone secca la pelle.
    Dipende. Le saponette classiche profumate seccano e irritano la pelle del viso, mentre i saponi non saponi (sydnet) che si acquistano in farmacia o erboristeria, sono delicati e non alterano il naturale film idrolipidico che protegge la pelle.
     
    Foto:
    cdn-write.demandstudios.com
    memsaab.com
    www.beautyhobby.com
    www.marieclaire.co.uk
    i.dailymail.co.uk
    www.export-forum.com
    images01.olx.com.ph
  • Parole di Irene

    Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.