I podcast top del 2020 che ci accompagneranno nel 2021

Da ascoltare, mentre cucinate, fate jogging o persino sotto la doccia, ecco i podcast per iniziare in bellezza il nuovo anno

ragazza con cuffie

Foto Pixabay | Whoalice-moore

Dopo i sobri festeggiamenti di questa notte, iniziamo in bellezza questo 2021 con uno dei nostri passatempi preferiti: i podcast. Da ascoltare, mentre cucinate, fate jogging o persino sotto la doccia, i podcast rappresentano una delle buonissime novità degli ultimi anni. Non solo ci intrattengono con il loro puzzle di voci e storie da ogni dove, ma sono uno strumento validissimo per tenersi informati e approfondire i temi che più ci appassionano: dalla storia, al femminismo, fino alla cronaca dal mondo e alla politica. Ecco, a nostro avviso, i più interessanti da seguire nel 2021.

Morgana di Michela Murgia

Quando si parla di femminismo, è impossibile non citare la scrittrice e intellettuale italiana Michela Murgia. Nota per il suo spirito combattivo e la sua imbattibile dialettica, Michela Murgia ci racconta con questo podcast, dal titolo evocativo “Morgana”, le storie di donne fuori dagli schemi, controcorrente, strane, pericolose, esagerate; donne che con le proprie vite e il proprio lavoro hanno contribuito a colmare il gender gap.

Speak English Now Podcast with Georgiana’s mini-stories

Se tra i propositi 2021, avete annotato anche “migliorare il mio livello di inglese“, allora non vi resta che iniziare con questo podcast, perfetto per allenarvi con il vostro accento british in modo semplice ed economico. Georgiana è un’insegnante poliglotta che ama definirsi “rebel of the language teaching system”, una docente fuori dagli schemi determinata a insegnare l’inglese in modo assolutamente non convenzionale.

Da costa a costa di Francesco Costa

Se anche voi vi siete appassionati di politica americana dopo il duello all’ultimo sangue tra Joe Biden e Donald Trump, il podcast “Costa a Costa” è quello che fa per voi. Considerato uno dei casi editoriali più interessanti degli ultimi anni, si tratta di un progetto giornalistico multimediale sulla politica e la cultura degli Stati Uniti, nato nel 2015 dalla mente del giornalista Francesco Costa.

Il podcast di Alessandro Barbero: lezioni e conferenze di storie

La storia vi annoia? Vi basterà ascoltare un episodio del podcast di Alessandro Barbero per cambiare completamente idea. Con la sua capacità narrativa senza eguali e la sua profondissima conoscenza della storia, lo storico ci conduce in uno straordinario viaggio nel passato, grazie al quale potremo guardare al presente con nuovi occhi.

Monologato podcast di Francesco Ruggieri

Francesco Ruggieri, classe 1994, attore e regista, ha lanciato nel 2020 un podcast in cui parla delle nuove tendenze musicali. In meno di un mese ha avuto un successo tale, da superare gli ascolti di “Muschio Selvaggio” di Fedez e Luis Sal e “Elio e le Storie Tech“, realizzato da Samsung Italia con la band Elio e le Storie Tese.

Kitchen Podcast di Alessandro Borghese

Chi ha detto che la cucina sia solo una questione di palato? Con il suo nuovo podcast lo chef Alessandro Borghese ci trasporta nei sapori della sua cucina soltanto con la voce. Il primo episodio, disponibile dal 30 dicembre 2020, ha come tema il Capodanno. Chef Borghese accompagna l’ascoltatore in un viaggio dei ricordi, tra i veglioni trascorsi ai fornelli sulle navi da crociera e le cene nel suo ristorante milanese. Per la prima volta Alessandro Borghese si racconta soltanto con la sua voce, conducendo gli ascoltatori in un viaggio fatto di ricordi, ricette e momenti della sua vita privata.

Cleopatra di Alberto Angela

Pochi divulgatori sono riusciti a farci viaggiare nel passato come Alberto Angela e, prima di lui, il padre Piero. E’ il caso del podcast “Cleopatra, donna e regina”, in esclusiva su Audible, il primo podcast di Alberto Angela, che ci conduce alla scoperta di una delle donne più misteriose e affascinanti della storia, raccontata direttamente dalla voce di Alberto Angela, autore e narratore del podcast.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.