Liposcultura: consigli e rischi

E' oggi possibile effettuare anche in Italia il trattamento di liposcultura, una liposuzione senza bisogno di interventi di chirurgia estetica. Si segue lo stesso principio utilizzato per lo scioglimento dei calcoli renali. Grazie a due maniglie tonde che emettono ultrasuoni in grado di sciogliere il grasso in eccesso si può ridurre la massa adiposa nella zona prescelta di più di 2 cm in una seduta di circa un'ora. E' importante che il trattamento sia effettuato da un medico e non da qualunque avveunturiero. Rispetto alla liposuzione i vantaggi sono l'assenza di chirurgia, i costi inferiori e il risultato identico.

Pubblicato da Ritana Schirinzi Venerdì 30 gennaio 2009

E’ disponibile anche in Italia la liposcultura, ossia una liposuzione senza interventi chirurgici.
La liposcultura è una tecnica molto efficace che permette di ridurre drasticamente il grasso in eccesso senza bisogno del bisturi.

Si tratta di un trattamento che va necessariamente seguito da un medico e prima della seduta va effettuata qualche indispensabile controllo.

Si applica lo stesso sistema con cui vengono sciolti i calcoli renali e, grazie a Proslimelt, un dispositivo che genera ultrasuoni a bassa frequenza, si è in grado di ridurre la massa adiposa.

E’, tuttavia, controindicato in pazienti con gravi disfunzioni epatiche o renali, cardiopatici o trapiantati, portatori di pace-maker o affetti da trombosi e/o tromboflebiti o con patologie vascolari attive, donne in stato di gravidanza, portatori di grandi protesi metalliche.

Dopo aver deciso e misurato la zona del corpo (cosce, fianchi, ventre, braccia, glutei, ginocchia) da sottoporre al trattamento, il medico la cosparge con il gel usato per le ecografie e la massaggia con due maniglie tonde che emettono gli ultrasuoni.

Il grasso sciolto dagli ultrasuoni viene messo in circolo e smaltito naturalmente dall’organismo con la defecazione.

La seduta dura circa un’ora e, dopo essersi lavate dal gel, misurandosi nuovamente si può scoprire di aver perso anche più di 2 cm.

Rispetto alla liposuzione, i vantaggi sono molti, a partire dall’assenza di qualunque intervento di chirurgia estetica e dai costi decisamente inferiori (circa 400 euro a seduta) e i risultati sul corpo ugualmente definitivi.

Occorre ricordare, comunque, che nessun trattamento può essere considerato come una bacchetta magica perché la forma ottenuta va sempre e in ogni caso mantenuta con l’esercizio fisico ed una sana ed equilibrata alimentazione.