Lavori all'uncinetto: realizziamo un bellissimo top giallo

Utilizziamo il lavoro all'uncinetto per creare un delizioso top giallo, molto adatto alla stagione, grazie al suo colore caldo ed estivo. La sua trasparenza lo rende adatto sia per il giorno che per una serata particolare. Potrete poi abbinarvi dei bellissimi bijoux, dello stesso colore o con tonalità simili.

top giallo

Utilizziamo il lavoro all’uncinetto per creare un delizioso top giallo, molto adatto alla stagione, grazie al suo colore caldo ed estivo. La sua trasparenza lo rende adatto sia per il giorno che per una serata particolare. Potrete poi abbinarvi dei bellissimi bijoux, dello stesso colore o con tonalità simili. I punti impiegati sono la catenella, la maglia bassissima, la maglia bassa, la mezza maglia alta, la maglia alta, la maglia alta doppia, il pippiolino (3 cat., 1 m bss nella terza cat. dall’uncinetto) e il punto fantasia (vd. diagramma). L’occorrente sono 250 gr. di filato n.5 giallo, ago da lana ed un uncinetto n.2,50. Vediamo come procedere.

Il progetto corrisponde ad una taglia 42. Per ogni taglia inferiore o superiore calcolare in larghezza 2 cm. in meno o in più che dovrebbero corrispondere a 4 m. DIETRO E DAVANTI: Sono lavorati contemporaneamente. Con l’uncinetto n. 2,50 avv. 125 cat. e lavorare a punto fantasia. A 11 cm. di alt. tot., pari a 16 righe, aumentare all’interno di 28 m. 1 ventaglio (dopo aver lavorato il ventaglio sulla m. bs. lavorare 1 ventaglio anche sulla m. a. seguente). A 24 cm di alt. tot., pari a 35 righe, sospendere il lavoro su tutte le maglie.
 
SPRONE E FASCIA CENTRALE DAVANTI: Eseguire 6 piastrelle e allinearle congiungendo i pipp. dei lati contigui nel corso dell’ultimo giro: unire i pipp. degli angoli corrispondenti e tutti i pipp. del lato compreso. Per l’unione dei pipp. lav. come segue: dopo le prime 2 cat. del pipp. della piastrella in lavorazione, lav. 1 m bss nel pipp. corrispondente da agganciare, 1 cat. e completare il pipp. in lavorazione con m. bss. nella terza cat. dall’uncinetto. Nell’eseguire l’ultima delle 6 piastrelle chiudere ad anello agganciando tutti i pipp. del lato opposto al lato già agganciato alla penultima piastrella al lato libero della prima piastrella, opposto al lato già agganciato. Per la fascia centrale eseguire altre 2 piastrelle e incolonnarle a una delle piastrelle del cerchio.
 
MANICHE: Eseguire 3 piastrelle a agganciarle allineandole. Eseguire un’altra piastrella e unire 3 lati consecutivi ai 3 lati allineati della fascia di 3 piastrelle: unire il primo lato della piastrella in lavorazione al lato della piastrella a destra, il secondo lato al lato della piastrella centrale, il terzo lato al lato della piastrella a sinistra (negli angoli agganciare il pipp. della piastrella in lavorazione ai pipp. già agganciati delle piastrelle allineate; questa piastrella rimane sul lato esterno della manica).
 
CONFEZIONE: Unire i lati delle 2 piastrelle della fascia centrale ai lati della fascia a punto fantasia: facendo scorrere il filo attraverso la m. bs. di margine a distanza regolare lanciare il filo agganciando con un piccolo punto il pipp. del lato della piastrella, ritornare nel margine della fascia, poi ancora nello stesso pippiolino. Allo stesso modo unire la vase del corpetto al margine superiore della fascia a punto fantasia. Unire la base delle maniche (lato corto della fascia di 3 piastrelle allineate) al lato delle relative piastrelle ai lati della piastrella centrale del dietro e del davanti. Facendo scorrere il filo attraverso le cat. degli archi e le m. del lato della piastrella della manica unire il primo pipp. del festone all’angolo a destra della piastrella a sinistra della piastrella centrale del davanti, i 2 pipp. seg. del festone ai 2 pipp. seg dell’arco a sinistra dell’angolo della stessa piastrella dello sprone, i 2 pipp. a destra dell’angolo della manica, ai primi 2 pipp. del festone della piastrella dello sprone e il pipp. seg. dell’angolo della manica al pipp. seg. del festone dello sprone, il pipp. seg. a sinistra dell’angolo della piastrella della manica al pipp. seg. dello sprone e infine unire il pipp. seg. della manica al pipp. dell’angolo a sinistra della piastrella dello sprone. In modo simmetrico unire l’altra base alla piastrella a destra della piastrella centrale del dietro e così anche l’altra manica.
 
Una volta concluso, potrete realizzare un bellissimo bijoux da abbinarvi o una colorata borsa estiva.

Parole di Beatrice Niciarelli

Beatrice Niciarelli è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2011 al 2013, occupandosi di faidate, casa e giardinaggio.