Lavori ai ferri: crea un maglione bianco a punto treccia [FOTO]

Ecco per voi le spiegazioni dettagliate per realizzare un candido e morbido maglione lavorato ai ferri. La realizzazione è stata fatta mediante il punto treccia lavorando un filato di cotone bianco come la neve.

40
Pullover ai ferri

Questo lavoro ai ferri che vi proponiamo oggi prevede in confezionamento di un bellissimo maglione bianco, molto elegante e sobrio, a punto treccia. Seguite le istruzioni di seguito insieme ai diagrammi che trovate a fondo pagina. La taglia a lavoro finito sarà una 40/42, quindi regolatevi durante il lavoro se la taglia prevista sarà differente. Materiale necessario: 550 grammi di filato di cotone colore bianco e ferri numero 5 e 4,5. Realizzate un campione di 22 maglie e 28 ferri a punto treccia con i ferri numero 5 e dovrà corrispondere a 10×10 centimetri quadrati.

Punto treccia: numero delle maglie divisibile per 20 + 4. Lavorare seguendo il diagramma che trovate a fine pagina. Le cifre a destra indicano i ferri di andata. Nei ferri di ritorno lavorare tutte le maglie così come si presentano o come descritto. In larghezza iniziare con 1 maglia di vivagno e la maglia che precede il rapporto, ripetere sempre il rapporto e terminare con la prima maglia che precede la freccia “a” e 1 maglia di vivagno. In altezza ripetere sempre dal 1° al 20° ferro.
 
Dietro: avviare 94 maglie con i ferri 4,5 e, per il bordo, lavorare a punto coste 2/2 per 10 cm, suddividendo nel corso dell’ultimo ferro 10 aumenti (uguale a 104 maglie). Proseguire con i ferri n.5 a punto treccia. A 28 cm dal bordo, per gli scalfi manica, intrecciare ai lati ogni 2 ferri 1 volta 4 maglie, 1 volta 3 maglie, 1 volta 2 maglie e 2 volte 1 maglia (uguale a 82 maglie). A 19 cm dall’inizio degli scalfi manica, per lo scollo, intrecciare le 24 maglie centrali e terminare le due parti separatamente, intrecciando dal lato scollo ogni 2 ferri 1 volta 5 maglie, 1 volta 3 maglie e 1 volta 2 maglie. A 1 cm dall’inizio dello scollo, per le spalle, intrecciare ai lati ogni 2 ferri 1 volta 6 maglie, 1 volta 7 maglie e 1 volta 10 maglie.
 
Lavori ai ferri maglione punto treccia

Davanti: lavorare come indicato per il dietro ma lavorare lo scollo a V. A 25 cm dal bordo, per lo scollo, dividere il lavoro al centro e terminare le due parti separatamente lavorando ogni 2 ferri 11 volte 1 diminuzione. Per la prima metà, nei ferri di andata lavorando insieme a diritto le 2 maglie che precedono la maglia di vivagno, per la seconda metà nei ferri di andata lavorare 1 accavallamento semplice con le 2 maglie che seguono la maglia di vivagno (passare 1 maglia, 1 maglia dir., accavallare la maglia passata). Lavorare le diminuzioni per le spalle ai lati alla stessa altezza e come indicato per il dietro.
 
Maniche: avviare 46 maglie con i ferri numero 4,5 e per il bordo, lavorare a punto coste 2/2 per 7 cm, suddividendo nel corso dell’ultimo ferro 4 aumenti (uguale a 50 maglie). Proseguire con i ferri n.5 a punto treccia iniziando con 1 maglia di vivagno e le maglie che seguono la freccia “c”, ripetere sempre il rapporto e terminare con le maglie che precedono la freccia “f” e 1 maglia di vivagno. Aumentare ai lati ogni 8 ferri 11 volte 1 maglia e nel 4° ferro seguente 1 volta 1 maglia (uguale a 72 maglie). Inserire le maglie aumentate nel punto treccia. A 34 cm dal bordo, per l’arrotondamento, intrecciare ai lati ogni 2 ferri 1 volta 4 maglie, 1 volta 3 maglie, 1 volta 2 maglie, 19 volte 1 maglia, 2 volte 2 maglie. Poi intrecciare le 8 maglie rimaste.
 
Inserto: avviare 3 maglie con i ferri n.5 e lavorare a maglia rasata diritta. Aumentare ai lati ogni 2 ferri 11 volte 1 maglia ogni 4 ferri 2 volte 1 maglia (uguale 29 maglie). A 12 maglie di altezza totale intrecciare tutte le maglie.
 
Confezione: tendere le parti, inumidirle e lasciare asciugare. Chiudere una spalla. Con i ferri numero 4,5 riprendere 147 maglie dai lati dello scollo a V e dallo scollo dietro e, per il bordo scollo, lavorare a punto coste 2/2. Impostare le maglie in modo che nella punta dello scollo davanti si trovi 1 maglia dir. In ogni ferro lavorare 1 accavallatura doppia con la maglia centrale, la maglia che la precede e la maglia che la segue (passare 2 maglie insieme a diritto, 1 maglia diritta, accavallare le maglie passate). A 2,5 cm dall’inizio del bordo intrecciare tutte le maglie come si presentano. Chiudere l’altra spalla. Chiudere i fianchi ed i sottomanica. Cucire l’inserto come da foto sotto il bordo scollo. Montare le maniche.
 
Diagramma punto treccia

Parole di Ryan86

Ryan86 è stata collaboratore di Pourfemme dal 2010 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, piante e giardinaggio, tempo libero.