Lavoretti per bambini, un pallottoliere fai da te per imparare a contare

Ecco a voi delle semplici istruzioni per poter realizzare un bellissimo pallottoliere colorato, per insegnare ai vostri bambini a contare.

pallottoliere

Vi ricordate il pallottoliere? Era quello strumento colorato e divertente che ci ha permesso, quando eravamo piccole, di poter imparare a contare. Del resto stiamo parlando del sistema di calcolo più vecchio del mondo: il pallottoliere è un gioco didattico, che possiamo pensare di realizzare manualmente, facendoci dare una mano dai piccoli di casa. Ovviamente ci saranno dei passaggi che loro non possono affrontare, ma in altre occasioni possiamo decisamente coinvolgerli. E poi potremo pensare di giocare con loro per insegnare ai cuccioli di casa come si conta.

Ecco di che cosa abbiamo bisogno per realizzare questo pallottoliere, uno dei tanti giochi creativi che possiamo realizzare con i bambini, per insegnare loro qualcosa. Procuratevi delle asticelle di legno, dei listelli stretti e larghi, dei modelli per realizzare le varie parti, pennelli, colla, seghetto, martello, trapano, pitture naturali, sfere di legno, vernice trasparente e un po’ di acqua.
 
La tavoletta più larga deve essere tagliata con le misure scelte per il nostro pallottoliere: direi che va bene una trentina di centimetri per 10 di profondità. Dovrete segnare i punti dove andrete ad applicare i fori per inserire le asticelle: i fori vanno fatti con il trapano, con la punta dello stesso diametro delle vostre aste. Un buco di mezzo centimetro di profondità è perfetto. Usate il seghetto per preparare tutti gli elementi, ricordandovi di praticare i buchi per inserire le aste con le sfere colorate. Tagliate 10 cilindri alti 2 centimetri e inseriteli nei fori della base.
 
Negli spessori laterali della base andrete a fare due fori, unendo le parti laterali a questo pezzo tramite dei chiodini di legno. La struttura è pronta: ora dovrete realizzare delle piccole tessere di legno, 10 con misure di 2X4 centimetri. Dipingete queste tessere dove andrete a segnare i numeri con un pennarello nero. Passate poi la vernice trasparente quando il colore si sarà asciugato. Inserite poi le sfere di legno nelle aste cilindriche e applicate queste ultime nelle parti laterali del vostro oggetto. Alla fine vanno collocate le tessere numerate, nell’ordine giusto, nei perni della base. E il gioco è fatto! 😀
 
Foto di Essepuntato.

Continua a leggere

Parole di Patrizia Chimera

Da non perdere