Idee per scegliere il colore delle pareti del soggiorno [FOTO]

Ecco qualche idea interessante per scegliere al meglio il colore delle pareti del soggiorno di casa.

43
Scegliere il colore

C’è da pitturare il soggiorno, ma non ci sono le idee giuste o, meglio, quelle davvero chiare e decise in merito al colore delle pareti? Capita, più spesso di quanto si creda, perché, o si opta per la scelta più classica e più ovvia, con il rischio di scadere nella banalità, cioè si dipinge tutto dello stesso bianco, o i dubbi sono la normalità. Dopo qualche anno di colori forti e accostamenti cromatici decisamente azzardati, la tendenza detta regole nuove e più sobrie. Ecco qualche idea utile per scegliere il colore delle pareti del soggiorno.

Continua a leggere

Le tendenze attuali

Per quanto riguarda l’arredamento, così come il colore delle pareti, sia che si tratti del soggiorno, della cucina o della camera da letto, la palette dei colori di tendenza sembra essere meno estesa del previsto, se non si contano le sfumature.
 
I colori base sono pochi e piuttosto neutri. Oltre all’intramontabile bianco, declinabile in mille modi diversi, dall’avorio appena accennato fino al beige con una punta di giallo o grigio, i colori più gettonati sono il tortora e il grigio. Anche queste due scelte cromatiche possono essere interpretate in modo assolutamente personale e personalizzabile, a colpi di sfumature: il tortora può arricchirsi di punte di nocciola o schiarirsi fino ad assomigliare al sabbia; il grigio può brillare in una chiarissima nuance grigioperla o assumere l’aspetto più cupo e rigoroso del color piombo.
 
Molto azzeccati gli accostamenti audaci ma non troppo, che mixano il bianco, il tortora e il grigio. Se il salotto non è grandissimo, si possono scegliere tonalità più chiare per la maggior parte delle pareti, dipingendo con un tono più scuro solo una parete. Si può giocare anche con le forme, con le righe o i pois, per esempio: tre pareti avorio si sposano alla perfezione con una parete rigata sui toni dell’avorio, del tortora e del grigio.
 

Continua a leggere

Un colore forte, sì ma come?

I colori più decisi non sono banditi per dipingere le pareti del soggiorno, ma il consiglio è di non esagerare, per non rischiare di chiudere troppo gli spazi o di creare un ambiente poco armonico. Innanzitutto, le pareti di colori accesi sono più vincolanti: gli arredi devono essere intonati, minimal e poco “accessoriati”, per non dare alla stanza un effetto claustrofobico.
 
Se proprio non si può rinunciare a un eccesso cromatico, il consiglio è di dipingere solo un angolo del soggiorno, magari la parete della televisione o dietro la libreria. Deliziose tutte le sfumature più insolite del verde, come il verde salvia o il verde acquamarina, per esempio.

Continua a leggere

Parole di Camilla Buffoli

Da non perdere