Herpes labiale: come prevenirlo

L'herpes labiale è un disturbo moto fastidioso e antiestetico. Colpisce adulti e bambini; spesso compare durante periodi di stress, dopo l'esposizione al sole e durante le mestruazioni.

Pubblicato da Irene Venerdì 5 giugno 2009

Herpes labiale: come prevenirlo

L’herpes sul labbro, conosciuto anche comunemente come “febbre sul labbro” è un disturbo molto fastidioso e antiestetico che colpisce all’improvviso con vescicole che bruciano e prudono e che compaiono su una parte delle labbra. Raramente l’herpes si diffonde anche su tutte le labbra.

Le vescicole dell’herpes poi si seccano e si trasformano in crosticine che, se non vengono grattate, non lasciano segni sulle labbra.
L’herpes può ripresentarsi dopo l’esposizione al sole, ma anche al freddo eccessivo, in periodi di stress e durante le mestruazioni. E’ molto contagioso.

Si può prevenire?
L’herpes labiale, una volta contratto per la prima volta, può ripresentarsi; quando iniziate a sentire il prurito che ne annuncia la comparsa, correte ai ripari strofinando sulla zona interessata un cubetto di ghiaccio o fate degli impacchi molto freddi per almeno un’ora.

Se l’herpes compare durante la notte, e la mattina vi ritrovate già con le bruttissime vescichette, allora mettete sopra la zona interessata del bicarbonato di sodio più volte al giorno: l’herpes sparirà in un paio di giorni.

Proteggete sempre le labbra con un burrocacao che contiene filtri solari, sia in estate che in inverno, ogni volta che uscite di casa e prima di andare a dormire.

Herpes nei bambini.
Consultate il pediatra che vi prescriverà una pomata antivirale, solo se il bambino non è troppo piccolo, perchè potrebbe ingoiarla.
Cercate di non fargli grattare la zona colpita perchè potrebbe diffondere l’infezione al viso e anche agli occhi. Lavategli spesso le mani e se frequenta l’asilo, sarebbe meglio tenerlo a casa fino a che le vescicole non si sono trasformate in crosticine.

Foto:
pro.corbis.com