Eventi estate 2010 Puglia: al via Brindisi Città Aperte

Per quest'estate la Puglia riserva grandi sorprese in fatto di appuntamenti ed eventi culturali e non. Per tutto il mese di agosto e fino al 30 settembre si terrà "Brindisi Città Aperte" per conoscere il territorio brindisino con tutte le sue splendide caratteristiche

brindisi porticciolo

Come ogni anno si rinnova l’appuntamento con “Brindisi Città Aperte”, manifestazione promossa dall’Azienda di Promozione Turistica. Si tratta di un’occasione unica e imperdibile per scoprire il territorio brindisino andando alla ricerca degli angoli più belli della città, della spiaggia e dei parchi naturali. Non solo, si possono scoprire anche le antiche masserie, le chiese e i musei, le emozioni, il gusto, la cultura e il paesaggio. Giunta alla quinta edizione la manifestazione si terrà per tutto il mese di agosto e di settembre. Il calendario è ricco di appuntamenti per i grandi e per i piccini.

Fino al 30 settembre si terrà “Brindisi Città Aperte”. Un ricco calendario di eventi che portano alla scoperta di questo tratto di territorio pugliese che d’estate si riempie di eventi. Quest’anno, grande novità, i bambini potranno partecipare attivamente a diverse iniziative create su misura per loro. Per tutto agosto, per esempio, i piccoli si cimenteranno con la cartapesta, grazie ad un laboratorio manipolativo e alla mostra “Sculture Marine” (a Brindisi, a cura della Fondazione Biblioteca Arcivescovile “Annibale De Leo”, info 238.7458289). Ogni giovedì del mese di settembre si terrà, invece, sempre a Brindisi, il laboratorio tecniche pittoriche ed artistiche. Ad Ostuni fino al 15 settembre, potranno prendere parte all’ “Isola degli Smemorati”, laboratori itineranti sul riciclo artistico con animazione.  
 

Non mancano certo le proposte per i più grandi. Si va dalle mostre in città, come “I mari dell’Uomo” di Folco Quilici (al 26 settembre a Palazzo Granafei Nervegna, con apertura straordinaria fino alle 21), all’esposizione “Un’altra Musica – le bande in Terra d’Otranto” (a Palazzo ex Corte d’Assise fino al 30 settembre). E naturalmente anche le escursioni per scoprire la natura circostante. Ogni giovedi, per esempio, sono previste passeggiate a piedi nudi lungo le spiagge dell’area naturale del Parco Dune Costiere (info www.parcodunecostiere.org). 
 

Ma non solo, in programma anche un tour (escursioni gratuite, in collaborazione con Legambiente circolo Elaia di Ostuni e WWF Terre di Basili) per ammirare da vicino le praterie di posidonia, le dune, i ginepri, le fioriture estive del giglio, il fascino della natura incontaminata insieme a Dolmen e frantoi ipogei. Sosta anche alla Casa del Parco, presso l’ex stazione ferroviaria Fontevecchia, situata lungo l’antica via Traiana: è un centro visite con infopoint e punto vendita di prodotti agroalimentari biologici coltivati nell’area del parco. Tutte le domeniche di agosto e settembre, inoltre, sono in programma percorsi in bicicletta (info 320-8703355 begin_of_the_skype_highlighting              320-8703355      end_of_the_skype_highlighting) con guida turistica, ognuna a tema (il 12 “Mandorle e biscotti cegliesi”; il 19 “I monaci Cistercensi a Cotrino”, il 26 “Benvenuta vendemmia!”).

Per info sul programma dettagliato: www.viaggiareinpuglia.it

Parole di Assunta Corbo

Assunta Corbo è stata una collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2019, occupandosi di casa e arredamento, tempo libero, cucina, viaggi.