Dettagli di stile per rinnovare il bagno low cost

dettagli di stile in bagno

Foto Shutterstock | nampix

Il bagno è una stanza della casa fondamentale: una delle più importanti, perché è in questo ambiente che si trascorrono momenti di vero relax e ci si dedica al proprio benessere ma non solo.

Il bagno è anche una stanza che viene spesso visitata dagli ospiti e che quindi si deve presentare accogliente, gradevole nell’aspetto e naturalmente pulita.
Per ristrutturare un ambiente come questo bisogna essere disposti anche a spendere parecchi soldi: si tratta, insomma, di un’operazione decisamente impegnativa. Se però vi siete stancate del vostro vecchio bagno e volete renderlo più accogliente, moderno e stiloso non siete per forza costrette ad investire grosse somme di denaro. Basta infatti sostituire alcuni dettagli, per rendere questa stanza come nuova e stravolgerne il look.

Rubinetteria: un dettaglio di stile non indifferente

Un primo dettaglio di stile che permette di rinnovare il bagno senza intraprendere importanti lavori di ristrutturazione è la rubinetteria. Sostituendo infatti questi componenti, sia per quanto riguarda il lavabo che il bidet e la doccia, si può conferire all’ambiente una nuova aria di modernità senza spendere cifre esagerate.

Al giorno d’oggi si possono trovare in commercio numerosi rubinetti bagno, per tutti i gusti e tutte le tasche e la cosa bella è che sostituirli è davvero semplicissimo. Vale dunque la pena sostituire i rubinetti, specialmente se quelli esistenti sono ormai vecchi e rovinati.

L’illuminazione del bagno: la luce che fa la differenza

Un altro dettaglio non indifferente è rappresentato dall’illuminazione. In bagno così come in tutte le altre stanze della casa ormai le lampade costituiscono dei veri e propri complementi d’arredo e se vengono sfruttate bene possono arricchire non poco lo stile di un ambiente. Naturalmente, nello scegliere una nuova plafoniera piuttosto che dei faretti per il bagno è importante considerare anche la loro funzionalità.

Questa è una stanza della casa che deve godere di una buona illuminazione dunque non ci si può limitare al fattore estetico. Bisogna cercare il giusto compromesso, scegliendo una lampada che permetta da un lato di rendere l’ambiente più moderno e chic e dall’altro di ottenere una luce sufficientemente potente.

Le piante: dettagli green per arricchire il bagno

Anche le piante possono fare una bella differenza se vengono inserite nella stanza da bagno con un certo criterio e non si esagera. Collocarne alcune su una mensola, magari facendole pendere leggermente verso il basso, può rivelarsi un’ottima idea per rendere l’ambiente più green ed accogliente.
Attenzione però all’illuminazione, perché se la stanza non è ben esposta e riceve dunque poca luce naturale rischiate che le piante appassiscano in fretta.

Gli asciugamani: complementi d’arredo per gli ospiti

In molti non ci prestano attenzione, ma anche gli asciugamani hanno la loro grande importanza quando vengono lasciati in vista all’interno del bagno! Rappresentano in un certo senso degli elementi d’arredo, dunque conviene sfruttarli al massimo per arricchire ulteriormente di stile e personalità l’ambiente.

D’altronde basta davvero poco: scegliere gli asciugamani di un colore che si sposi bene con l’arredamento della stanza o che crei un contrasto interessante è il punto di partenza, dopodiché non rimane che appenderli in modo ordinato nei punti giusti.