Carrefour e Esselunga: dove fare la spesa?

Carrefour ed Esselunga propongono spesso offerte molto vantaggiose, un trucchetto che adottano entrambi e fare volantini in cui vengono divisi i prodotti per prezzi, ad esempio 50 cent, 1 euro, 1,50 euro ecc fino ad arrivare ad un massimo che solitamente è 4,99 euro.

Supermercato

Con i tempi che corrono e l’incalzante crisi economica anche fare la spesa diventa una cosa su cui si deve ragionare bene, tra un supermercato e l’altro spesso la differenza è davvero molta e se per una persona la differenza di prezzo non si sente molto, in una famiglia di 4 – 6 persone si sente eccome! Tra i supermercati più quotati, ed in cui si trova tutto, in pole position ci sono certamente Carrefour e Esselunga, ma dove andare? Quale scegliere per pagare meno? Oggi vi propongo di partecipare ad un giochino con me, dato che nessuno, meglio dei clienti, sa quali sono i posti dove si risparmia e dove ci propinano le fregature, date voce ai vostri pensieri, condividiamo queste importanti informazioni e se avete trucchetti per risparmiare siamo tutto orecchi!

Carrefour ed Esselunga propongono spesso offerte molto vantaggiose, un trucchetto che adottano entrambi e fare volantini in cui vengono divisi i prodotti per prezzi, ad esempio 50 cent, 1 euro, 1,50 euro ecc fino ad arrivare ad un massimo che solitamente è 4,99 euro. Questo tipo di promozione attira i clienti che pensano di fare grandi affari, spesso è davvero così ma a volte no, bisogna sempre valutare.
 

Sfogliando il volantino Esselunga ho visto che tra i prodotti ad 1,00 euro troviamo il Rio mare Patè, le patatine McCain per microonde e anche la salsa di pomodoro Mutti, da Carrefour invece allo stesso prezzo, anzi a 99 cent, vi propongono la Fanta o la Sprite da 1,5 l, la ricarica Dove per il sapone liquido, succo di frutta Yoga Optimum.
 

Io vi consiglio di valutare innanzitutto quale è più vicino a casa vostra, anche la benzina per arrivare si paga non dimentichiamolo, e spesso i grossi centri commerciali con questi iper supermercati sono fuori mano. Controllate sempre quello che già avete in casa, così eviterete spese inutili, guardare sempre la data di scadenza, l’ultima moda è lasciare sugli scaffali di un prodotto solo quelli in prossima scadenza, così chi non sta attento si porta a casa confezioni da 10 panini che scadono dopo 2 giorni, yogurt che scadono il giorno dopo ecc
 

Il modo migliore per risparmiare è acquistare quello che ci serve, le maxi scorte vanno bene a patto che poi quel prodotto non vi stufi e resti in frigo o in dispensa fino alla inesorabile data di scadenza!
 

Foto da:
www.thedailygreen.com
i.dailymail.co.uk
www.ifastop.co.uk
img.thesun.co.uk
thumbs.dreamstime.com
www.maceyslanzarote.com
www.totallymoney.com

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.