Tagliare i capelli da sole: consigli da seguire

Per mantenere i capelli forti e sani è importante prendersene cura nel giusto modo. Come tagliare i capelli da sole senza dover necessariamente ricorrere ad un esperto? Scopriamo insieme alcuni consigli da seguire.

Tagliarsi i capelli da sole

Foto Shutterstock | andrearan

Chi ha i capelli lunghi, generalmente fugge dalle forbici del parrucchiere, temendo di perdere anni di crescita, ma una spuntatina, come sappiamo tutti, non può far altro che bene alla nostra chioma. Tagliare i capelli da sole è possibile, purché vengano prese in considerazione alcune accortezze. Quindi, per evitare che si rovinino, provate a tagliarli senza timori, anche se volete sfoderare una lunga chioma. Se volete mantenere costante la lunghezza dei capelli,allora basta spuntarli di 2 centimetri e mezzo ogni due mesi, eliminando le punte, che sono la parte più maltrattata e sciupata. Scopriamo insieme come tagliare i capelli pari e quelli scalati…

Continua a leggere

Come tagliare i capelli da sola: il taglio paro 

Prima di tagliare i capelli da sole, dovete assolutamente sapere che il fai da te non sempre è la scelta migliore, specialmente in questo caso. Innanzitutto, svolgono un ruolo fondamentale le forbici, oltre che la manualità e l’esperienza; quindi, non è detto che il risultato sia uno dei migliori. Sul web e sui social grazie alle beauty blogger avete ogni giorno a disposizione tutorial e spiegazioni specifiche, che vi permettono di imparare tanto anche in questo campo. Per tagliare i capelli pari non dovete fare altro che seguire la linea del taglio, dividendo inizialmente la chioma in due ciocche, portandole poi davanti. Non bisogna assolutamente tirare la ciocca, ma bisogna lasciarla morbida, altrimenti potreste tagliare più del dovuto. 

Continua a leggere

Il taglio scalato

Tagliare i capelli scalati non è difficilissimo, ma richiede manualità e attenzione. Esistono diversi metodi per poter tagliarsi i capelli da sole, ma la tecnica più diffusa è la seguente: spazzolate bene i capelli e divideteli in sezioni di circa 5 cm l’una, prendete la ciocca e fatela girare su se stessa, come a “strizzarla”, tenendola ben tesa verso l’esterno. In questo modo le punte scalate e le doppie punte emergeranno dalla ciocca e diventeranno ben visibili, per essere tagliate seguendo la linea della spirale della ciocca.  

Continua a leggere

Parole di Chiara Ricchiuti

Da non perdere