Baby Mama: film al cinema

Arriva al cinema Baby Mama, una commedia che parla del desiderio di maternità di molte donne che hanno già superato i 35 anni e si fanno cogliere dall’ansia di non poter avere figli. La protagonista Kate, donna di successo, le prova tutte pur di avere un bambino, fino a rivolgersi ad una mamma in affitto.

Baby Mama è una nuova commedia che esce al cinema proprio in questi giorni, e parla del desiderio di maternità di molte donne che hanno già superato i 35 anni e si fanno cogliere dall’ansia di non poter avere figli. Come loro, la protagonista Kate, donna di successo che le prova tutte pur di diventare mamma.

Continua a leggere

Nel film Baby Mama, Tina Fey, l’attrice che interpreta la protagonista, porta sullo schermo le peripezie di un’aspirante madre non più giovanissima che vede il tempo stringere e decide di tentare di tutto pur di diventare mamma.
 

Continua a leggere

Kate Holbrook, la rampante donna in carriera di 37 anni, sente l’orologio biologico che le suggerisce che è ora di darsi una mossa, e quindi si butta a capofitto tra cure ormonali, inseminazione artificiale, fino a tentare l’adozione. Quando tutte le opzioni vanno a finire in un fallimento, resta l’ultima soluzione: una madre in affitto.
 
Ecco che decide di affittare una giovane madre che partorisca un bambino al posto suo, lei è Angie Ostrowiski (Amy Poehler), che si dice entusiasta all’idea di aiutarla.
 
Quando Angie si troverà in mezzo a mille difficoltà, tra le due donne nascerà una certa solidarietà e Kate si prenderà cura della mamma in affitto in dolce attesa.
 
Questa commedia ricca di colpi di scena, è diretta da Michael Mcullers, e fa un quadro semiserio sulla situazione di molte donne di oggi e sui metodi a volte anche troppo superficiali, per ovviare al problema.

Continua a leggere

Parole di Ritana Schirinzi

Da non perdere