Yves Saint Laurent primavera estate 2010

da , il

    La collezione Yves Saint Laurent primavera estate 2010, presentata da Stefano Pilati alla Paris Fashion Week, rappresenta i molteplici aspetti della personalità femminile, a volte anche contraddittoria. Tutto questo raccontato con una sfilata piena di sorprese.

    Gli abiti della collezione Yves Saint Laurent primavera estate 2010, presentata in anteprima durante le sfilate parigine che si stanno tenendo in questi giorni nella capitale francese, accontentano un po’ tutte le diverse inclinazioni dell’animo di una donna, sia che si tratti di ragazzina naif un po’ bambina con i suoi abitini vaporosi, che di una femme fatale vestita di nero.

    Grosse e golose fragole fanno da applicazioni su gonne lunghe e morbide, oppure diventano più piccine, come motivo decorativo di abitini bianchi e vaporosi, che raccontano di una donna sognatrice e romantica, un po’ bambina, allegra e a tratti ingenua, perfetta per un look da primavera estate delizioso e vivace.

    Da questo lato infantile si passa al dark side della femminilità YSL dove pelle nera, gonne e tubo a vita alta, pantaloncini, tagli geometrici e linee dure per una donna dalla forte personalità.

    Due donne diverse o due lati opposti della stessa identità che si ritrovano in un look mutevole… perciò estremamente femminile!