NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Michelle Obama e la moda dei democratici americani

Michelle Obama e la moda dei democratici americani
da in Barack Obama, Dress-Up, Michelle Obama, Moda, Primo Piano, Stati Uniti
Ultimo aggiornamento:

    Se voi foste le compagne del candidato alla Casa Bianca, come vi vestireste? cosa indossereste? Se lo sono chieste in tante e gli occhi sono inevitabilmente puntati sulla signora Obama, aspirante first lady americana.

    Michelle Obama è da tempo sotto i riflettori e alla convention dei democratici ha preferito indossare un abito verde dalle linee semplici con una spilla vintage il primo giorno, e un tubino color crema e capelli raccolti per la mise del secondo giorno.

    La campagna elettorale del candidato alle presidenziali Barack Obama, infatti, si veste di fashion: sono venti gli stilisti americani che hanno deciso di creare un pezzo in esclusiva per sostenere la candidatura democratica: da Diane Von Fustenberg a Derek Lam, da Isaac Mizrahi a Tracy Reese. Nemmeno la moda italiana sembra rimanere indifferente a tutto ciò: la stessa Donatella Versace confessa di essersi ispirata all’Obama Style per la sua collezione uomo primavera-estate 2009.

    Il progetto, però, non finisce qui: i prodotti ideati saranno tutti disponibili per l’acquisto online sul sito dei democratici: coprono tutte le fasce di prezzo e con la loro vendita si contribuirà a sostenere la candidatura di Obama e i suoi costi.

    Tra i pezzi più attesi, la shopping-bag di Diane von Fustenberg che confessa di essersi innamorata della politica di Obama dopo averne letto l’autobiografia (Dreams from my father) e averne stampato persino alcune parole sulla borsa che, appunto, creerà per l’occasione.

    Un primo segnale di quanto questa mossa non vuole sforare nel puro business è il rifiuto fatto nei confronti dell’abito monospalla ideato da Tracy Reese e ispiratosi alla signora Obama, giudicato dall’entourage eccessivamente caro (400 dollari) e quindi improponibile per la vendita online.

    Tutto questo da farsi porterà il giusto successo? A breve lo sapremo, le elezioni si avvicinano.

    381

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Barack ObamaDress-UpMichelle ObamaModaPrimo PianoStati Uniti
    PIÙ POPOLARI