Festa della donna e bambini: come fare?

da , il

    amiche figli

    Ormai avete già deciso: caschi il mondo l’8 marzo festeggerete con le vostre amiche più care la giornata dedicata alle donne. Ora c’è solo un piccolo “problemino” da risolvere: i vostri figli. Se siete tutte madri lo sforzo di organizzare una serata e nello stesso tempo di sistemare i bambini non è cosa da poco. Che fare allora? Rinunciare? Assolutamente no! Dopo mesi che non vedete le vostre più care amiche avete tutto il diritto di una serata rilassante e in allegria tra chiacchiere e un brindisi. Basta solo un po’ di astuzia e vedrete che per una volta potrete pesare solo a voi stesse!

    Prima opzione: se siete molto molto fortunate potrete contare sui vostri mariti e sui vostri compagni che per un serata potrebbero anche prestarsi a fare da baby sitter. Ovviamente va chiarito che, a meno che non succeda qualcosa di veramente grave (che non succederà, state serene!), non sono certo autorizzati a chiamarvi ogni 10 minuti.

    Sempre se siete molto fortunate e i figli delle vostre amiche sono tutti più o meno della stessa età potreste approfittare di una baby sitter o della tata di qualcuna di voi. Merenda tutti insieme e poi i bambini potrebbero rimanere a casa di una di voi sorvegliati dalla tata.

    Terza ed ultima opzione: nessuno a cui lasciare i bambini? Aguzzate l’ingegno: potrete organizzare una cena tra amiche a casa di una di voi e magari ingaggiare un clown o un intrattenitore che per qualche ora tenga a bada i vostri angioletti.

    Non rinunciate comunque a questa festa e all’occasione di festeggiare con le vostre più care amiche.