NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come curare le piante

Come curare le piante
da in Arredamento, Cura Piante, Piante E Fiori, Primo Piano, primavera
Ultimo aggiornamento:

    Siete anche voi appassionate di piante e avete il pollice verde? Esistono diversi tipi di piante: da esterno o da interno da fiore, piante grasse, piante aromatiche…e ogni specie ha bisogno di cure particolari.
    Di seguito troverete alcuni semplici e pratici consigli di base validi un po’ per tutte le specie.


    Tutte le piante hanno bisogno di luce. La posizione migliore, in casa, è il davanzale della finestra o una distanza massima di un metro dalla finestra. Avete già notato, se possedete delle piante, che queste si orientano verso la luce, quindi, per evitare che crescano curve, una volta alla settimana, è necessario ruotare la pianta di 90°.

    Esistono anche piante che possono stare sul balcone anche durante l’inverno e che non hanno bisogno di esposizione diretta ai raggi solari per molte ore al giorno. Si può, in base alla specie della pianta e ai consigli di un esperto di giardinaggio, costruire una mini-serra, dove tenerle nei periodi più freddi.

    Per le piante d’appartamento, di solito, la temperatura ideale è compresa tra i 18° e i 24° e bisogna fare attenzione agli sbalzi bruschi di temperatura.
    Per quanto riguarda l’annaffiatura, non c’è una regola valida per tutte le piante, perché alcune hanno bisogno di una quantità maggiore d’acqua rispetto alle altre. L’unica regola valida per tutte, sia per le piante da interno che da esterno (balcone o giardino) è la seguente: l’annaffiatura va effettuata nelle prime ore del mattino o di sera.

    Le piante hanno bisogno di fertilizzanti; anche in questo caso ogni specie ha le sue esigenze. L’utilizzo dei fertilizzanti è necessario per fornire alle piante i giusti nutrienti che garantiscono loro salute e crescita.

    Le piante, dopo un certo periodo, hanno bisogno di essere rinvasate: quando crescono, infatti, necessitano di un vaso più grande. I vasi in terracotta sono i migliori contenitori per fare crescere le piante da interno.

    Quelle che hanno già raggiunto la loro massima dimensione hanno bisogno di terriccio nuovo: basta eliminare i primi strati, facendo la massima attenzione a non rovinare le radici.
    Solitamente l’operazione di rinvaso e di cambio del terriccio si esegue in primavera, ma anche in questo caso dipende dal tipo di pianta.

    Nella fotogallery potete ammirare alcune piante d’appartamento.

    Foto:
    www.apartmenttherapy.com
    z.hubpages.com
    www.stewartstownandcampus.com
    www.plantsforrent.com
    www.armeni.it
    www.econs-india.com
    www.elicriso.it
    flowers.beyondblossoms.com

    520

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCura PiantePiante E FioriPrimo Pianoprimavera
    PIÙ POPOLARI