Capelli: consigli sull’uso della piastra

Capelli: consigli sull’uso della piastra
da in Acconciature, Capelli, Capelli lisci, Cura Capelli, In Evidenza, Style
Ultimo aggiornamento:

    La moda capelli propone sempre più spesso un liscio perfetto e lucidissimo e imitarlo a volte non è semplice, soprattutto se non si ha praticità e pazienza! Tra gli strumenti ormai indispensabili per ottenere una piega liscia inimitabile, è entrata ormai a pieno titolo la piastra.

    In commercio si trovano piastre di tantissimi modelli e dimensioni. Le migliori sono sicuramente quelle con le piastre in ceramica o tormalina che evitano l’antiestetico effetto crespo e non rovinano i capelli anche ad altissime temperature.

    Qui di seguito vi propongo alcuni consigli utili per utilizzare al meglio la piastra e raggiungere i massimi risultati in poco tempo.

    Prima di tutto, ricordatevi di acquistare la piastra giusta per voi: deve essere della dimensione adatta alla lunghezza dei vostri capelli. Quelle standard hanno le piastre dalla larghezza tra i 2 e i 4 cm; in commercio, se ne trovano anche di più grandi, ma sono poco maneggevoli e servono solo a chi ha i capelli davvero lunghi.

    I capelli, che verranno sottoposti al trattamento termico, devono essere ben puliti. Prediligi shampoo e balsamo emollienti e nutrienti che rendono i capelli morbidi e pettinabili. Prima di iniziare con la piega, consiglierei di usare un prodotto spray adatto per evitare l’effetto crespo. Spruzzalo sulle zone più a rischio, quando i capelli sono ancora umidi, e continua con l’asciugatura perché così si fisserà tra le fibre.

    I capelli dovranno essere perfettamente asciutti perchè se restano umidi non prenderanno facilmente la piega.

    A questo punto, puoi procedere con la piega, ma prima ricorda di dividere i capelli in sezioni. Armati di fermagli e pinze così sarà più facile fissare le ciocche e separare quelle lisce da quelle ancora da lisciare. Sembra un’operazione difficile, ma in realtà con un po’ di pazienza diventerà semplice e veloce. Comincia con le ciocche laterali, fissale e continua via via fino ad arrivare alla nuca.

    Adesso puoi accendere la piastra e cominciare con la piega. La temperatura è molto importante: deve essere sempre quella giusta altrimenti rischierai di rovinare i capelli irrimediabilmente. Un trucco per capire quella giusta: bagna un fazzolettino di carta e passa la piastra, se si asciugherà e resterà morbido, allora la temperatura è perfetta, se invece si brucerà devi abbassarla.

    Comincia a passare la piastra delicatamente sulle ciocche e alla fine fissa la piega con uno spray, così la pettinatura durerà di più.

    Immagini tratte da Solocapelli

    488

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureCapelliCapelli lisciCura CapelliIn EvidenzaStyle

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI