Borse Furla primavera 2010: Agata

da , il

    agata furla

    Tra le tante proposte Furla, pensate per la primavera-estate 2010, il brand tutto italiano lancia un’interessante borsa multiuso, che si trasforma a seconda delle esigenze ed è perfettamente in linea con le esigenze delle donne di oggi, capaci di passare in pochi istanti, da una giornata al lavoro, ad un giro di shopping informale, ad un aperitivo chic…. senza cambiare abiti, ma solo accessori!

    Ovviamente chi ci riesce è un mito, per le altre ci pensa Furla.

    Agata di Furla è una borsa dalla grande versatilità, che è trasformabile e si presta a essere l’accessorio ideale per tutte le occasioni, ogni volta con uno stile diverso.

    Il modello Agata cambia forma e personalità in modo semplice e veloce grazie a una zip, che da dettaglio puramente decorativo diventa elemento funzionale e le permette di cambiare completamente stile.

    La borsa passa da una comoda e capiente shopping bag a mano, ad una cross-over pratica e sportiva fino ad una maxi pochette elegante e raffinata.

    Cosa possiamo desiderare di meglio?

    La borsa è disponibile in tre misure e realizzata in tre diversi materiali: vitello grana marte, vitello stampa cervo e lino resinato dall’effetto cangiante.

    Ma ciò che conquista, oltre alla sua eccezionale funzionalità è l’ampia gamma di colori, che spazia dai classici nero ebianco, alle nuance naturali come coffee, sandalo, avena e sabbia fino a colori intensi come il giallo mimosa, l’arancio patchouli e il verde vetiver.

    Unico problemuccio, che potrebbe scoraggiare le nostre lettrici fashion addicts è il prezzo di vendita al pubblico collocato intorno ai 295,00 euro, ma che varia a seconda del pellame scelto.

    Foto:

    www.veraclasse.it